Altri Sport

Csi Calabria, Giorgio Porro riconfermato al vertice. Le attività riprenderanno a marzo

Giorgio Porro

COSENZA – Nel corso dell’assemblea del Comitato calabrese del CSI, storico Ente di promozione sportiva, tenutasi sabato 13 febbraio a Lamezia Terme nella sede regionale della Cisl, Giorgio Porro è stato confermato presidente regionale, all’unanimità dei presenti. 

Oltre al momento elettorale, svolto in presenza rispettando tutte le norme previste dal Dpcm in vigore, l’assemblea del Csi Calabria è stata arricchita da tanti interventi di “compagni di strada” dell’Ente sia in ambito sportivo che sociale. Anzitutto sono giunti i graditissimi auguri di buon lavoro da parte del presidente della Conferenza episcopale calabra, monsignor Vincenzo Bertolone, e del delegato della Cec per la Pastorale sportiva, monsignor Luigi Renzo. I saluti del vice-presidente nazionale di CSV-net e del portavoce del Forum del Terzo Settore regionale. Si sono, inoltre collegati in via telematica: Maurizio Condipodero, presidente del Coni Calabria; Antonello Scagliola, presidente del Cip Calabria; Luisa Elitro, presidente regionale “Special Olimpics”; Bianca Zupi, presidente FISI comitato lucano-calabro; Jo Lappano, presidente FIT Calabria; Alfredo Porcaro, presidente FIN Calabria; Salvatore Pezzano, presidente FIR Calabria; Massimo Giardina, delegato regionale FIBs; Gianni Romeo, presidente regionale Banco Alimentare e CSV Cosenza; Carla Sorgiovanni, responsabile regionale Save The Childrens; Antonio Caira, presidente regionale Csen e Peppe Marra, presidente regionale Uisp. 
Non poteva, poi, mancare all’appuntamento calabrese anche il presidente nazionale del Csi, Vittorio Bosio, da sempre attento alle sorti del sodalizio regionale. Bosio – anch’esso in collegamento telematico – si è rivolto ai delegati presenti: «È bello vedervi qui pronti per ripartire: c’è bisogno, oggi più di ieri, del Csi su tutti i territori. Dobbiamo rispolverare l’entusiasmo ed essere pronti ad andare a suonare “campanello per campanello” per far tornare i ragazzi nei nostri campetti o in cortile che rischiano di pagare il prezzo più alto da questa pandemia».

Rinnovate le cariche associative

Subito dopo la fine dei lavori dell’assemblea si è immediatamente insediato il primo consiglio, ratificando gli eletti e procedendo alle prime nomine. Come vicepresidente vicario è stato confermato Federico Minniti. Gli altri consiglieri eletti sono: Gennaro Franco Lio, Antonio Mancuso, Domenico Piersante e Mimmo Aricò. Tutti i comitati territoriali presenti in assemblea, quindi, hanno eletto un loro rappresentante, promuovendo un rinnovamento nei quadri associativi pari al 60%. Nominato anche l’amministratore, sempre nella logica della continuità, confermando massima fiducia a Battista Bufanio. Le società del Csi calabresi, inoltre, hanno eletto Francesco Gravina e Pompeo Runco, revisori dei conti dell’Ente di promozione sportiva.

«Le attività riprenderanno a marzo»

Nel corso del primo Consiglio, infine, è stata predisposta una linea comune per tutti i comitati calabresi del Csi per la ripartenza delle attività prevista per marzo. «Solo attraverso la ripartenza dello sport potremmo dire che torneremo alla normalità: il Csi calabrese è pronto per guidare questa nuova fase. Sarà nuova, anche e soprattutto, per lo Sport che dovrà acquisire uno stile inclusivo», ha commentato il presidente Giorgio Porro. «Adesso – ha concluso Porro – è tempo di correre: sono tantissimi gli impegni che ci aspettano e siamo certi che, lungo la strada di questa “maratona ideale”, si aggregheranno con noi le tantissime forze sane che ci sono in Calabria e che vogliono il bene dei ragazzi e dei giovani che vivono i nostri territori».
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com