Altri Sport

DANZA/ Scuola cosentina trionfa alla manifestazione “Danza per la vita”

COSENZA E’ un tripudio di emozioni quello che avvolge la nuova scuola di danza cosentina “Asd In punta di piedi” che alla sua prima apparizione all’interno della manifestazione “Danza per la vita” organizzata dalla “Lega Danza Calabria – Msp Italia” di Franco Democrito e della presidentessa Silvana Armentano riceve ben 6 borse di studio su 10 in palio. A partecipare all’evento 8 realtà regionali con ben 16 pezzi che hanno visto la partecipazione di più di 150 aspiranti danzatori. Le coreografie realizzate ed ideate dalla maestra Giusy Massarini e messe in scena dalle allieve dei corsi: predanza, primo grado e ottavo grado dal titolo “Soul” e “Il viaggio dell’amicizia” hanno allettato i presenti ed entusiasmato la commissione che ha deciso di premiare: Anna Deriu (anni 8), Anna Claudia Alighieri (8), Giusy Massarini (22), Federica Ricciolini (23), Martina Falcone (21) e Dora Priolo (21). A queste, la possibilità di seguire stage formativi presso il centro studi danza “Piccola Accademia di danza” di Gabriella Piluso a Spezzano della Sila. A tenere i corsi in programma lunedì e martedì 28 e 29 dicembre maestri di fama internazionale come: Massimiliano De Luca, insegnante, regista e coreografo al “Baletto di Calabria” di Cosenza, Renato Capalbo, ballerino nel musical “Giulietta e Romeo – ama e cambia il mondo e infine Luca Lago, ballerino e coreografo presso “Balletto del Sud “ di Lecce.download (1)

Ad eccellere nel mini concorso “Colora la tua danza” anche la piccola Francesca Vigna, classificatasi terza con un disegno colorato e gioioso che la ritraeva all’interno della sua scuola.

«Una grande soddisfazione – asserisce la miss Massarini -. Portare in scena le mie piccole allieve non può che inorgoglirmi, ma la cosa più bella è vederle sorridere, sempre. Una delle prerogative del mio lavoro. Raggiungere un obiettivo così importante dopo soli 4 mesi di lavoro al fianco delle mie danzatrici, non può che stimolarmi a fare sempre meglio. Ringrazio il centro sportivo Body project di via G. Gabriele, 56 di Cosenza – ha concluso la giovane – che da subito ha creduto nelle mie potenzialità». «Un grazie va anche alle altre piccole partecipanti: Sara Buccieri, Miriam Timpano, Sara Dodaro, Asia Giordano, Sofia Rende, Irene Leuterio, Francesca Falbo, Martina Veronesi, Gaia Aiello, Giusy Vigna e Benedetta Bruno».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com