Calcio

Derby amaro per il Castrovillari. Ad Acri finisce 1 – 1

ECCELLENZA, 24^ GIORNATA

Acri – Castrovillari 1 – 1

ACRI: Puterio 6.5, Mancino 6.5, Luzzi 6.5 (25′ st Fanigliulo), Petrassi 6.5, Levato 6, Perri 6, Viteritti O. 6.5, Sposato 6 (18′ st Caruso 6), Petrone 6, Caputo 7, Siciliano 6 (34′ st Visani). A disposiz.: Simeri, Pipieri, Filippo, Giudice .All.: Pascuzzo

CASTROVILLARI: Panuccio 6, Perri 6, Gambi 6, Leta 6, D’Angelo 5.5, Miceli 6.5, Nigro 6, Vitale 6 (22′ st De Simone), Opoku 6.5, Musacco 6, De Angelis 6. A disposiz.: Voce, Saccà,  Lombardi, De Marco, Micieli, Settembrino. All.:  F. Viola

ARBITRO: Lorenzo Mazzarà di Palermo (assistenti: Mattia Roperto e Antonio Paradiso di Lamezia Terme)

MARCATORI: 21′ pt Opoku su rig. (C), 30′ Caputo (A)

NOTE: Ammoniti: Opoku, De Angelis, Miceli, Leta, Vitale (C), Sposato (A). Spettatori: 1000 circa, 150 da Castrovillari. Disordini e invasioni di campo a fine gara con le due tifoserie venute a contatto.

IMG_20160228_194210LA GARA – Il derby Acri – Castrovillari anche stavolta non risparmia emozioni e colpi di scena. La squadra di Viola è apparsa piuttosto contratta e poco tranquilla, mentre i padroni di casa hanno provato ad attaccarne i punti deboli. L’epilogo della gara fuori dal “Castrovillari” è da dimenticare.

Per la cronaca, dopo un’occasione sprecata di Opoku all’avvio, la gara si sblocca al 20′ per un episodio che farà discutere. Sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina, l’arbitro vede un fallo di mano di Petrassi e comanda il calcio di rigore. Dal dischetto non sbaglia Opoku. IMG_20160228_194420La reazione dell’Acri non si fa attendere e al 30′ arriva il pareggio dei rosseoneri di casa – oggi in maglia bianca – con una bella punizione di Caputo a girare. Il secondo tempo vede procede poi a ritmi ancora più serrati e scontri “maschi”, con l’Acri che protesta per un penalty non dato. Al 9′ Viteritti di testa, da punizione di Caputo, spreca alto sopra la traversa. Stesso copione al 22′. Alla mezz’ora occasione per il Castrovillari ma Puterio para senza indecisioni su De Angelis, mentre al 35′ Caputo non trova di poco lo porta per il 2-1 dell’Acri.

Acri – Castrovillari finisce con lo stesso risultato dell’andata. ma l’1-1 odierno pesa come un macigno per la squadra di Viola. I due punti persi ad Acri consegnano il primato in solitaria al Sersale. Per l’Acri invece il merito di aver fermato con carattere la capolista e un punto conquistato che fa bene al morale e soprattutto alla classifica. I rossoneri mettoo due punti di distanza dai playout.

Andreina Morrone

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top