Calcio

ECCELLENZA: Il Gal. Catona sorprende l’Acri

Gallico Catona – Acri  2 – 1

Marcatori: 2’ pt Cormaci (GC), 3’ st Camelia (A), 25’ st Penna (GC)

GALL. CATONA: Barillà, Musarella, La Cava, Marra, Marcianò (C), Calarco, Libri (37′ Fornello), Gatto (38′ st Aquilino), Savino (18′ st Zappia), Cormaci, Penna. A disposiz.: Pratticò, Nocera, Chiusa, Molorchio. All: Casciano

ACRI: De Lucia, Carbonaro, Luzzi, Scarlato (43′ st Funari), Levato, Parisi, Camelia (43′ st Schiavello), Carvatorti (35′ pt Romano), Gallo (C), Marano, Carrieri. A disposiz.: Marchese, Sesti, Ventre, Covello.  All: Perrelli

Osservato anche qui il minuto di silenzio per la scomparsa del pilota Zambelli

Arbitro: Sportelli di Lamezia Terme

Guardalinee: Tino di VV e Ferdinando di Kr

 Note: Espulso Levato (A) al 30’ st per doppia ammonizione. Circa 300 spettatori presenti, unadecina gli irriducibili ultras dell’ Acri.

Un buon e propositivo Gallico Catona mette in difficoltà e blocca un Acri ancora poco brillante e assemblato.

L'esultanza di Cormaci e compagni

CRONACA – La partita si mette subito meglio per i padroni di casa che per gli ospiti. Dopo nemmeno due minuti infatti Cormaci gela la difesa avversaria approfittando di un brutto disimpegno di un difensore rossonero e insaccando cosi il pallone nella porta di De Lucia. La reazione degli ospiti non è repentina e il Catona più compatto si fa vedere più volte dalle parti del portiere avversario: al 21′ La Cava sfiora  di testa il raddoppio con la palla che finisce sopra la traversa. Al 46′ l’azione più pericolosa dell’Acri con Marano, oggi all’esordio con la casacca rossonera, che colpisce il palo su calcio di punizione.

All’inizio della ripresa arriva il pareggio dell’Acri: Marano dalla destra allunga per un ottimo Camelia. Al 10′  ancora Camelia, oggi il più convincente dei suoi insieme a Marano, sfiora il gol del sorpasso un gran parata di Barillà nega la gioia della rete all’under di mister Perrelli. Il buon momento dell’Acri però dura poco perchè al 25′ Penna, servito da Gatto, riporta in vantaggio i suoi.  A questo punto il Gallico Catona si fa ancora più aggressivo e sfiora in due ghiotte occasioni la rete del 3 – 1: al 32′ occasionissima per Zappia che a tu per tu con De Lucia si fa ipnotizzare dal portiere avversario. Ruggito dell’Acri un minuto più tardi per cercare in tutti la via del pareggio: un’altra gran parata di Barillà su Gallo che supera tre uomini da solo  prima di giungere al tiro.

Il Gallico Catona, vivace e più sicuro in campo, riesce a mettere in difficoltà un Acri, ancora non bene assemblato e macchinoso nel reparto arretrato: difesa da rivedere.

 

Andreina Morrone

(foto di Antonio Pirrotta)

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com