Calcio

Cosenza vittorioso in trasferta: Gliozzi e Tremolada a segno contro l’Entella

Entella-Cosenza

VIRTUS ENTELLA-COSENZA 1-2

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Russo 6; Coppolaro 5,5 (22’ st Cleur 6) Chiosa 6 Poli 6 Costa 6 (30’ st Pavic 5,5); Brescianini 6 Nizzetto 5,5 (1’ st Toscano 5,5) Koutsoupias 5,5 (30’ st Mazzocco 6); Schenetti 6; Capello 5,5 (22’ st Mancosu 6), Brunori 6. In panchina: Bonini, Borra, Bonini, Rodriguez, Cardoselli, Pellizzer, Morosini. Allenatore: Vivarini 5,5.

COSENZA (3-4-1-2): Falcone6; Ingrosso 6 Idda 6 Legittimo 6; Gerbo 6,5 Petrucci 6 Sciaudone 6,5 Vera 5,5 (28’ st Schiavi 6); Tremolada 7 (28’ st Kone 6); Gliozzi 6,5 (36’ st Trotta sv), Carretta 6 (42’ st Ba sv). In panchina: Matosevic, Saracco, Bahlouli, Petre, Sacko, Bouah, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi 6,5.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta.

MARCATORI: 26’ pt Costa (V), 7’ st Gliozzi (C), 11’ st rig. Tremolada (C).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Espulso al 47’ st l’allenatore Vivarini (V) per proteste. Ammoniti: Chiosa (V), Vera, Idda, Falcone (C). Angoli: 1-0. Recupero: 2’ pt, 5’ st.

CHIAVARI (GE) – Vittoria in trasferta per il Cosenza che riesce a imporsi in casa della Virtus Entella (foto sito ufficiale dei calabresi). Nonostante un primo tempo in svantaggio alla fine i calabresi ribaltano e vincono un match salvezza fondamentale. 

Entella avanti contro il Cosenza

La gara parte subito con grande intensità. Carretta cerca un pallonetto in area piccola non riuscendo a inquadrare lo specchio. Il Cosenza non molla e sfiora il gol al minuto 15 con una potente conclusione di Petrucci.

Al 26’ uno schema da calcio piazzato porta l’Entella in vantaggio: a segno Costa con un tiro molto potente. 

I calabresi la ribaltano

Gliozzi si vede prima annullare nella ripresa un gol e successivamente riesce però a superare l’estremo difensore Russo. Subito dopo il gruppo allenato da Occhiuzzi ci crede con maggiore forza e prova a ribaltare la partita. 

Sciaudone fa fuori un avversario e cerca di accentrarsi per crossare, ma viene atterrato da Toscano: Ayroldi indica il dischetto. Il calcio di rigore viene battuto da Tremolada per ben due volte e in entrambe le circostanze (la prima è stata annullata) il calciatore riesce a fare centro. Finale in crescendo che, però, non cambia lo stato delle cose: la sfida salvezza la vince il Cosenza. Da segnalare a tempo quasi scaduto l’espulsione del tecnico dell’Entella Vivarini per proteste. 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com