Calcio

Foggia troppo forte, Vibonese sconfitta in rimonta

VIBONESE – FOGGIA 1-3

VIBONESE: Russo, Usai, Minarini, Tindo (92′ Surace), Franchino, Manzo, Yabré (87′ Buda), Torelli, Di Curzio, Cogliati, Scapellato. A disposizione: Mengoni, Marino, Chiavazzo, Maragò, Bellocco, Tamiro.
Allenatore: Salvatore Campilongo.

FOGGIA: Guarna, Loiacono (63′ Gerbo), Rubin, Agazzi, Coletti, Martinelli, Chiricò (70′ Di Piazza), Vacca, Mazzeo, Riverola (76′ Sicurella), Sainz-Maza.
A disposizione: Sanchez, Tucci, Dinielli, Pertosa, Agnelli, Quinto, Deli.
Allenatore: Giovanni Stroppa.

RETI: 8′ Manzo (V), 22′ Rubin (F), 39′ Mazzeo (F), 60′ Chiricò (F)

ARBITRO: Luigi Pillitteri di Palermo.

AMMONITI: Chiricò (F), Loiacono (F), Scapellato (V)

ANGOLI: 2-9

RECUPERO: 0’pt + 3’st

VIBO VALENTIA – La Vibonese perde in casa, al rientro dalla lunga pausa, in occasione del proibitivo match al cospetto della corazzata Foggia. Gli uomini di Sasà Campilongo nulla hanno potuto infatti contro Vacca e compagni, in corsa nella folle volata a quattro in vetta con Juve Stabia, Lecce e Matera.

Dopo l’iniziale ed illusorio vantaggio ad opera di Manzo a inizio partita, i padroni di casa sono inermi nel subire l’uno-due firmato Rubin e Mazzeo prima del termine della prima frazione di gioco.

Nella ripresa, coi ritmi nettamente calati, è Chiricò (con alle spalle un’esperienza in Calabria tra le fila della Vigor Lamezia in D) a chiudere la pratica al minuto 60.

Foggia che adesso è appaiato a quota 44 punti assieme alla Juve Stabia, a sole due lunghezze dalle battistrada Lecce e Matera, oggi vincenti. Vibonese invece sempre più sola in fondo alla classifica: 15 punti in 22 giornate e Melfi, penultimo, distante due punti.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com