Altri Sport

Zurlo e Corosiniti argento ai Giochi di Baku

COSENZA – Finisce 2 – 3 la Finale di  Beach Soccer ai Giochi olimpici europei di Baku  che ha visto l’Italia affrontare i campioni del Mondo in carica della Russia.

Una partita, che non vedeva l’Italia per favorita e  che parte in salita per gli azzurri che vedono subito i russi avanti per 2 gol a 0  per poi passare sullo 0-3 netto alla fine del secondo tempo.

Gli azzurri reagiscono solo neI terzo e ultimo tempo  e con Gori prima e Frainetti poi realizzano il 2-3. Sembra soffiare il vento deciso della rimonta ma a pochi minuti dal secondo gol azzurro e dal finale di partita, arriva il cartellino rosso per il capitano Corosiniti che costringe l’Italia a giocare con un uomo in meno. Nel finale di partita inutile le occasioni per arrivare ai supplementari ha dato qualche speranza agli azzurri di poter andare, con un altro gol, almeno ai supplementari.

Al di là della sconfitta, onore al merito per l’Italia che dopo la aco futta del match d’esordio ha condotto un torneo ad altissimo livello e che si arrendono ai campioni del mondo russi. E onore al merito anche ai due calabresi in squadra: capitan Francesco Corosoniti e il bomber Emmanuele  autore di 4 reti durante il torneo, entrambi ex Eccellenza calabrese.

Andreina Morrone

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top