Calcio

Giuseppe Rotundo in Serie D Emilia Romagna a sfidare il Parma

Nell’ultima giornata del mercato di riparazione Giuseppe Rotundo ha salutato la Calabria. L’attaccante catanzarese ventottenne, con un passato importante nel calcio dilettantistico calabrese fra Eccellenza e Promozione, è infatti approdato all’ A.c. Bellaria Igea Marina, squadra romagnola del campionato di Serie D, girone D.IMG-20151218-WA0009

Una sfida avvincente e affascinante per Rotundo: il Bellaria è infatti inserito nelle stesso girone del Parma che sta dominando il girone e le cui partite sono trasmesse in diretta su Sky. “Sarà emozionante giocare al Tardini – racconta l’attaccante, di certo non nuovo a palcoscenici importanti e a telecamere indiscrete, vista la recente esperienza in Inghilterra con il talent e la squadra del Leyton Orient -. A Parma ritroverei il mio compaesano Corapi“. Sulla nuova esperienza poi entusiasticamente racconta: “Qui a Bellaria si respira aria di calcio professionistico sebbene siamo in Serie D. Il mister Maurizio Montalti è un gran motivatore e alcuni elementi della rosa sono di categoria superiore, come Ettore Filippelli, esterno, cosentino doc, ma anche l’attaccante senegalese Liù, proveniente dal campionato portoghese, o il centrocampista Diop“.IMG-20151218-WA0010

Ma giocare nel Bellaria costituisce anche una scommessa: il sogno di salvare la squadra attualmente penultima in classifica e che domenica affronterà l’ultima della classe Clodiense. Rotundo senza mezzi termini dichiara: “Domenica andremo a vincere. Voglio assolutamente contribuire a salvare questa piazza e a levarmi le soddisfazioni che merito. La gente qui ci ferma per strada e ci chiede di mettercela tutta per fare questa magica impresa, non possiamo deluderla“. L’impresa, certo, si preannuncia difficile ma, con tutto il girone di ritorno davanti, non impossibile e poi per Rotundo c’è uno stimolo in più: “Magari potrò indossare nuovamente la maglia n.10, farò di tutto per onorarla e per fare tanti gol salvezza per questa piazza che merita sicuramente altri palcoscenici“. Parola di GR 10!

Andreina Morrone

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com