Calcio

La grinta premia il Cosenza: a Monza termina con un pareggio

MONZA – Il Cosenza esce dalla trasferta di Monza con un prezioso pareggio. Nonostante il doppio svantaggio i rossoblù reagiscono e tornano in Calabria con un punto importante: la partita cambia radicalmente dopo l’ingresso di Tremolada (foto sito ufficiale dei rossoblù). 

Monza-Cosenza, biancorossi in vantaggio 

Le squadre partono bene scrutando eventuali difetti dell’avversario. Al minuto 8 i padroni di casa trovano il vantaggio. Assist di Gytkajer e colpo vincente di Barillà: fanno festa i calciatori biancorossi. L’autore del primo gol di giornata sfiora la seconda rete al minuto 24: dopo 120 secondi raddoppio del Monza.

Al 26’ Gytkajer ci crede e segna il 2-0. I calabresi accusano il colpo, ma riescono a riaprire il match grazie a un autogol del difensore Paletta: la gara si riaccende improvvisamente. 

Tremolada cambia tutto

Occhiuzzi capisce che qualcosa non va e inserisce il calciatore determinante del match: esordio con il Cosenza per Tremolada. I Lupi capiscono il momenti di difficoltà degli avversari e approfittano di un errore. Tremolada prende la palla e con un preciso tiro supera il portiere avversario.

Il tecnico Brocchi non ci sta e prova a scuotere la formazione di casa con qualche nuovo innesto. C’è spazio anche per un brivido finale con Sciaudone che, per poco, non segna la terza marcatura: termina 2-2 la gara tra Monza e Cosenza.

Problemi per il prossimo match 

Da segnalare nel finale l’espulsione di Kone: centrocampo deficitario con il Pordenone anche per le squalifiche di Petrucci e Sciaudone

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com