Il Cosenza cede il passo alla Sampdoria: lupi ko per 2-0

SERIE B – 10^ GIORNATA

La Sampdoria di Andrea Pirlo torna al successo ai danni di un Cosenza non incisivo come nelle precedenti uscite.

Primo tempo vibrante ma senza reti; il Cosenza cade nel secondo tempo sotto i colpi di Borini, autore di una doppietta: primo gol segnato su rigore, in mezzo la squadra calabrese colpisce una traversa con Tutino.

Con i tre punti la Sampdoria si porta fuori dalla zona calda ma il Cosenza, dopo due vittorie consecutive, perde l’occasione dell’aggancio al gruppo delle prime quattro. Rossoblù ora sesti a quota 14 punti.

Nota a margine, ma non troppo a margine: al seguito del Cosenza al al Luigi Ferraris di Genova si sono mossi 1200 tifosi rossoblù. “I tifosi hanno voluto i ragazzi sotto il settore per applaudirli. Una cosa molto bella dopo una sconfitta, e non è la prima volta. Dispiace non aver regalato loro una gioia oggi”: così mister Caserta nel post gara. “Abbiamo giocato a viso aperto, con una buona reazione anche dopo lo svantaggio. La prestazione c’è stata. Non dimentichiamo che abbiamo affrontato una squadra costruita per vincere”.

TABELLINO

Sampdoria – Cosenza 2-0

SAMPDORIA: Stankovic; Depaoli, Ghilardi, Gonzalez, Barreca (Giordano 24′ st); Girelli (Kasami 18′ st), Yepes (Ricci 41′ st), Vieira; Verre (Pedrola 18′ st); Esposito, Borini (Askildsen 43′ st).  A disp. : Ravaglia,  Panada, Buyla, Porzi, Delle Monache, La Gumina, De Luca.  All. : Pirlo

COSENZA: Micai; Rispoli (Crespi 43′ st), Meroni, Venturi, D’Orazio (Fontanarosa 32′ st); Calò, Praszelik (Viviani 24′ st); Marras (Canotto 24′ st), Tutino, Mazzocchi (Florenzi 32′ st); Forte. A disp.: Marson, Sgarbi,  Arioli,  Martino, Voca, Barone, Zuccon.
All. Fabio Caserta.

ARBITRO: Andrea Colombo di Como. Assistenti: Mauro Vivenzi di Brescia e Alessandro Cipressa di Brescia. IV ufficiale: Mattia Ubaldi di Roma 1. VAR: Luigi Nasca di Bari. AVAR: Gianpiero Miele di Nola.

MARCATORI: Borini 16′ st (rig., 37′ st

NOTE: Spettatori:  tifosi squadra ospite: 1.195 .  Espulsi: -. Ammoniti: Marras (C) Depaoli (S) D’Orazio (C) Vieira (S) Verre (S) Praszelik (C) Florenzi (C) Viviani (C). Angoli: -. Recupero: 3′ pt – 7′ st

Foto: ilcosenza.it