Calcio

Il Crotone saluta la Serie A con un pareggio

CrotoneFiorentina

Crotone – Fiorentina 0-0

CROTONE: Crespi; Djidji, Marrone, Cuomo; Pedro Pereira, Benali, Cigarini (31’st Zanellato), Messias, Molina; Ounas, Simy. A disp: Festa (GK), D’Alterio (GK), D’Aprile, Yakubiv, Petriccione, Vulic, Dragus, Rojas, Rispoli, Eduardo, Riviere. All. Cosmi

FIORENTINA: Terracciano; M. Quarta, M. Olivera, Caceres (39’st Igor); Venuti (18’st Callejon), Bonaventura, Pulgar (1’st Borja Valero), Castrovilli (1’st Eysseric), Biraghi; Ribery (31’st Kokorin), Vlahovic. A disp: Ricco (GK), Bianco, Barreca, Ponsi, Amrabat, Montiel, Kouame. All. Iachini

ARBITRO: Abbattista di Molfetta
NOTE – Ammoniti: Pulgar (F), Djidji (C), Castrovilli (F), Zanellato (C)

Termina in parità, a reti bianche, l’ultima gara di campionato del Crotone giocata allo Scida contro la Fiorentina.

Cosmi deve fare a meno di diversi elementi tra squalifiche e infortuni ma recupera Messias in mezzo al campo. In porta esordio in Serie A per il giovane Crespi. Iachini invece si affida alla coppia d’attacco Ribery-Vlahovic. Iniziano bene gli squali (6’) con Ounas che innesca Messias con un filtrante, il brasiliano conclude di sinistro ma Terracciano riesce a deviare in corner. Crotone sempre propositivo con Messias ed Ounas sugli scudi. La Fiorentina si fa vedere per la prima volta dalle parti di Crespi al 22’ con un destro di Castrovilli che termina alto. Un minuto dopo è invece Cuomo a sfiorare la rete di testa sugli sviluppi di un corner dalla destra. Al 26’ è Messias a mettere i brividi a Terracciano, ma il suo tentativo su punizione fa la barba al palo. Rossoblù che meriterebbero il vantaggio ma Terracciano compie due grandissimi interventi sul sinistro di Messias (38’) e sul colpo di testa a botta sicura di Djidji (39’).
Ad inizio ripresa Iachini attua un doppio cambio inserendo Eysseric e Borja Valero per Castrovilli e Pulgar. I pitagorici sono subito pericolosi con Messias (49’) che colpisce la traversa con un gran sinistro di prima intenzione, la palla non oltrepassa la linea e Simy di testa, da ottima posizione, manda alto. Al 53’ arriva una super parata di Crespi che sul tiro ravvicinato di Eysseric, con un gran balzo, respinge mandando in angolo. La partita prosegue senza grossi sussulti e alla fine termina zero a zero con gli squali che chiudono al penultimo posto e salutano la Serie A.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com