Altri Sport

Il grande nuoto di fondo torna a Lorica

SAN GIOVANNI IN FIORE (CS) – Tre giornate all’insegna del grande nuoto, ma anche dell’accoglienza, del turismo, della gastronomia, caratterizzeranno nel suggestivo scenario di Lorica, la manifestazione “Dominate The AQA” in programma da Venerdì 3 a Domenica 5 Settembre presso il Lago Arvo. All’evento organizzato dalla società AQA-Cosenza Nuoto in collaborazione con FIN Calabria, CONI, Parco Nazionale della Sila e la società A2A, col patrocinio della Regione Calabria, Provincia di Cosenza e Comune di San Giovanni in Fiore, parteciperanno circa 200 atleti in rappresentanza di 12 società. La kermesse sportiva rispetto allo scorso anno si presenta in una veste nuova e di livello notevolmente più alto, con l’aggiunta di altre due gare, maggiormente importanti ed impegnative come dimostrano le distanze e nelle quali i nuotatori non solo si daranno “battaglia” a suon di bracciate, ma dovranno dimostrare di avere una capacità di resistenza notevole. Si inizierà nella giornata di Venerdì con l’accettazione presso la sede del Centro di Canottaggio. Sabato alle ore 10,00 la partenza della gara dei 5 Km(prima edizione) riservata solo agli Agonisti. Successivamente alle ore 15,30 la partenza della gara miglio(1,8 km) giunta alla seconda edizione e riservata agli atleti Master ed Esordienti A. Domenica il trittico di gare si completerà con la partenza alle ore 10,30 della prima edizione della 3 km che coinvolgerà Agonisti, Master ed Esordienti A, in una sorta di nuotiamo in acque libere tutti insieme appassionatamente.”Rispetto alla iniziativa dello scorso anno – sottolinea il Presidente di AQA, Francesco Manna – abbiamo voluto inserire due nuove gare per alzare il livello tecnico della manifestazione. Dopo il successo del 2020 si è ritenuto di migliorare ulteriormente la competizione, dando stimoli nuovi ai partecipanti, da qui l’inserimento della 3 e 5 km nelle splendide acque del Lago Arvo. Questo rappresenta per noi società AQA, uno sforzo notevole a livello organizzativo ma che riteniamo giusto e doveroso per la crescita dell’intero movimento natatorio calabrese. Un ringraziamento a enti, federazioni e in modo particolare al Parco Nazionale della Sila e al suo Presidente Francesco Curcio per la grande sensibilità e disponibilità nei nostri confronti. Anche attraverso questa nostra iniziativa che coniuga lo sport ad altri settori passa lo sviluppo del territorio e della regione calabrese”.
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com