Calcio

La Royal Team Lamezia riparte da mister Carnuccio. Ingaggiata Sharon Losurdo

LAMEZIA TERME (CZ) – La Royal Team Lamezia si mette a lavoro per la sua seconda stagione in Serie A. Riconfermato ufficialmente il tecnico Paolo Carnuccio. Dal suo arrivo lo scorso anno a torneo in corso, Carnuccio ha impresso una netta svolta al cammino della Royal portandola sia alle Final Eight e sia ai play off promozione. La società della presidente Claudia Vetromilo ha inteso così premiare l’ottimo lavoro svolto del tecnico catanzarese e con lui intende proseguire sulla strada ambiziosa intrapresa la scorsa stagione. Nuovo invece il primo collaboratore di Carnuccio: si tratta di Ivan Saladino, vice allenatore, vecchia conoscenza degli appassionati della Vigor Lamezia.  Losurdo e patron Mazzocca

La società lametina in piena attività nonostante il protrarsi della stagione estiva. Completata l’iscrizione al secondo campionato di Serie A, iniziano pure i primi colpi di mercato. Quello di Sharon Losurdo, nuova atleta della Royal, è infatti da catalogarsi come un vero e proprio botto per la squadra del patron Mazzocca. Atleta nativa di Moncalieri, la Losurdo ha da poco compiuto 28 anni. Un’atleta nel pieno della maturità e con un pedigree di tutto rispetto avendo sempre giocato in serie A. La scorsa stagione ha giocato nella A Elite con la Breganze, squadra vicentina dove ha realizzato sei reti. Ben 86 invece nelle ultime tre stagioni a testimonianza di una calcettista dall’indiscusso valore tecnico ed umano, e chissà proprio a Lamezia potrebbe superare quota 100 gol in carriera. Con Losurdo la Royal sistema il reparto avanzato che si prepara a vivere, ci si augura, una stagione a suon di gol facendo coppia la Losurdo con la bomber riconfermata Giusi Mirafiore. Entusiasta Sharon Losurdo nelle sue prime dichiarazioni da giocatrice della Royal: «Sono contenta di approdare in una piazza importante come Lamezia che ho imparato a conoscere negli ultimi giorni vivendola direttamente di persona. E’ la prima volta che in carriera scendo a sud di Roma e nonostante le richieste volevo giocare non in una matricola. A Lamezia ho già conosciuto persone eccezionali ed una società che pensa in grande, per cui abbiamo trovato identità di vedute. Nel senso che insieme vogliamo migliorare quanto fatto nei play off promozione giocati dalla Royal nello scorso maggio. Infine vorrei ringraziare il mio procuratore Andrea Pelagatti che mi ha fatto conoscere una realtà bella come Lamezia e con loro spero di fare cose importanti».

In tema di riconferme, oltre a Mirafiore, la Royal ha trovato l’intesa con Fragola, Marrazzo, Linza, Reda e Leone. 

Ora la Royal è già al lavoro per completare sia lo staff tecnico che la squadra. A giorni ulteriori novità.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com