Altri Sport

PLAY OFF B1/ Quarti: Ilsap Lamezia, buona la prima!

QUARTI DI FINALE PLAY PROMOZIONE B1 M., Gara 1

ILSAP LAMEZIA – VOLLEY TUSCANIA VT  3 – 0 (Parziali: 25-16 25-23 25-13)

ILSAP LAMEZIA: Davoli, Laterza 2, Mitidieri, Turano 8, Fontana, Biribanti 13, Ferraro, Cuccaro 5, Cimino 1, Piccioni 10, Caracciolo, Capra 6, Bisci (L1). Allenatore: Giampietro Rigano – 2° Matteo Tarzia

TUSCANIA: Buzzelli 13, Di Felice, Guglielmana, Vanini 1, Straino, Vitangeli 5, Ottaviani 8, Figliolia 5, Anselmi, Mantovani, Skuodis, Moretti 3, Benedetto (L). Allenatore: Paolo Tofoli – 2° Fabrizio Grezio

Arbitri: Arseni Danilo di Brindisi e Notarnicola Giovanni di Bari

LA PARTITA – L’ilsap Lamezia, con una grande prestazione, fa sua gara uno dei quarti di finale dei Play-Off per la promozione in serie A2 schiantando il Tuscania Volley. Davanti al solito meraviglioso pubblico del PalaSparti la squadra di Giampietro Rigano mette in campo tutta la sua esperienza, forza e determinazione per chiudere in tre set il match. Una prestazione che ha mandato in confusione la squadra ospite che a un certo punto ha mollato giocando un terzo set inguardabile.

Pronti via e l’ilsap è subito avanti a +4 al primo TOT. Si attende la reazione degli ospiti che non c’è anzi, sono i lametini a fare dettare i ritmi di gioco ed allungano progressivamente fino 16-9 del secondo riposo tecnico. Sul 20-12 si infortuna Capra ma Tuscania non ne sa approfittare ed i gialloblù chiudono 25-16. Troppa grazia per l’ilsap che aspetta la reazione dei laziali nel secondo set a cui riesce a tenere testa. Poco dopo il il primo TOT (6-8) Capra, che era rientrato ad inizio set, è costretto a tornare in panchina con Cimino che ha l’ennesima chance di dare il suo contributo alla causa. Gialloblù che agguantano gli ospiti sul 10 pari, dopo di ché, si gioca punto a punto fino al secondo riposo che vele la squadra del presidente Pagliuso avanti di uno. Al rientro in campo, dopo un attacco del centrale Moretti, Biribanti mette a terra un pallonetto ed un muro che da il break di vantaggio che i lametini riescono a mantenere fino al termine con una fase ad elastico; ilsap avanti di tre e ospiti che accorciano a meno due. Nel finale la squadra di Tofoli tenta il colpaccio si porta ad un punto ma deve cedere 25-23. Il terzo set e una cavalcata senza storia per i lametini. Subito 6-1 che diventa in un battibaleno 14-6. Tenta di accorciare e rientrare il gara Tuscania grazie a due errori gialloblù ed un attacco di Buzzelli. Un break di 5-0 spegne le velleità ospiti e l’ilsap va a chiudere con un pesante 25-13 che infiamma gli ultras gialloblù.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com