Calcio

Pokerissimo dell’Acri alla Taurianovese

ECCELLENZA, 22a giornata

Acri – Tauriaovese  5 – 0

ACRI: Puterio sv, Mancino 6 (14′ st Pipieri), Luzzi 6.5, Petrassi 6.5, Levato 6.5, Sposato 6, Viteritti 7.5, Caruso 6.5, Petrone 6, Caputo 7 (14’st Fanigliulo sv), Stilo 6 (10′ st Siciliano). A disposiz.: Algieri, Perri, Filippo, Visani. All.:Pascuzzo.

TAURIANOVESE: Nicoletta 7, Barreca 5.5, Galatà 5.5, Melidona 5.5, Sicari G. ’93 5, Venere 5, Garreffa 5 (1′ st Condrò 5), Rettura 5 (17′ st Lacosta 5), Audino 5,  Moscato 5, Sicari G. ’91 5 (1′ st Spirlì 5). A disposiz.: Ursida, Latella, Zito. All.: Nava

ARBITRO: Tonino Fiore di Paola (assistenti: Sciammarella e Pate)

Marcatori: 25′ Caputo (rig.), 33′ Levato, 9′ e 13′ st Viteritti, 44′ st Petrassi.

NOTE – Ammoniti: Spettatori: un centinaio. Angoli: recuperi: 1′ pt, 1′ st. IMG_20160214_191735

LA PARTITA – L’Acri cala il pokerissimo alla malcapitata Taurianovese. Dopo un avvio che vede i ragazzi di Pascuzzo avere almeno due palle gol per passare in vantaggio, al 25′ il n. 5 degli ospiti atterra in area Caputo, l’arbitro assegna ai rossoneri, oggi in maglia verde, il calcio di rigore – non succedeva dalla prima di andata – e Caputo trasforma dal dischetto. Al 33′ ancora Caputo crossa sulla sinistra per Levato che di piatto c’entra l’angolino basso alla destra del portiere avversario. Si va così al riposo sul 2 – o ma i padroni di casa non sono ancora sazi e nella ripresa arrotondano il risultato. Al 9′ della ripresa, dopo una grande parata di Nicoletta su Caputo (da sottolineare la prestazione dell’estremo difensore della Taurianovese oggi autore di importanti parate), ribattuta di Viteritti che piazza in porta. Cinque minuti più tardi ancora Viteritti per la rete del 4-0. L’Acri infine, in dieci uomini dal 25′ per l’infortunio di Fanigliulo, mette il punto sulla partita al 44′ con un gran gol di Petrassi: il n.4 rossonero recupera palla in mezzo al campo, si libera di un paio di avversari e batte l’incolpevole Nicoletta.

Non è certo contro questi avversari che si può valutare una ripresa della squadra di Pascuzzo, ma la vittoria di oggi, come ribadito anche a fine gara dal tecnico, deve dare fiducia e serenità oltre agli importanti tre punti: “Ora pensiamo solo a stare tranquilli. Questa è una piazza particolare che si entusiasma per poco e a deprimersi per meno. Siamo una squadra giovane, continuiamo a lavorare per migliorare il rendimento della squadra“, commenta a fine gara Pascuzzo che sulle condizioni di Fanigliulo parla di contusione a seguito di un contrasto di gioco.

Il tecnico della Taurianovese Nava è paterno verso i suoi ragazzi e nonostante tutto ne elogia lo spirito e l’impegno: “Ringrazio sempre i miei ragazzi che si impegnano gara per gara, anche oggi contro una squadra organizzata. Non abbiamo più niente da chiedere a questo campionato, ma lo onoreremo onorarlo fino in fondo, impegnandoci contro chiunque e cercando di limitare i danni“. In conclusione un pensiero sul futuro: “Vedremo cosa si programmerà per la prossima stagione, è normale che in queste condizione sarà difficile disputare anche il campionato di Promozione” .

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top