Calcio

Posticipo di B / Crotone – Juve Stabia, pareggio spettacolo allo Scida

Posticipo Serie B, 42^ Giornata

Crotone – Juve Stabia  3 – 3

Marcatori: 29′ Torromino (C), 35′ Improta (JS), 42′ Doninelli (JS), 57′ Suciu (JS), 77′ e 82′ Falconieri (C)

CROTONE:  Caglioni, Del Prete, Mazzotta, Checcucci, Vinetot, Maiello (60′ Falconieri) Eramo, Torromino, Crisetig (68′ Leto), Galardo (52′ De Giorgio), Gabionetta.  Panchina: Leto, Falconieri, De Giorgio, Matute, Migliore, De Luca, Riggio, Allenatore: M. Drago

JUVE STABIA: Seulin, Martinelli, Ogolong, Murolo, Gorzegno, Suciu, Doninelli (63′ Gargiulo), Jidayi (56′ Guarino), Acosty, Improta, Verdi (67′ Favetta). Panchina : Guarino, Gargiulo, Favetta, Nocchi, Elefante, Mileto, Sorriso. Allenatore : P. Braglia

Arbitro: Francesco Castrignano

Note: Pochi gli spettatori sugli spalti, probabilmente complice il pellegrinaggio per la festa della Madonna di Capocolonna.

Sfida che non ha nulla di dare al campionato visto  che tutti i verdetti sono stati dati ieri pomeriggio. Le due compagini hanno conquistato ampiamente la salvezza nelle giornate precedenti.  Spazio dunque agli esperimenti con diversi primavera convocati da entrambi gli allenatori. 

LA PARTITA – Al 10’ ottima occasione non sfruttata da Gabionetta  che riceve un passaggio rasoterra in area di rigore  da Mazzotta ma il capocannoniere del Crotone calcia addosso al portiere. Al 24’ sono le “vespe” a rendersi pericolose : tiro di Improta dal limite dell’area , Caglioni si distende sulla destra  e devia la palla in corner. Al 29’ il Crotone trova il gol del vantaggio : ottima triangolazione tra Gabionetta e Torrimino , quest’ultimo penetra  in area di rigore e trafigge con un potente tiro Seculin. Terza rete per il giocatore del Crotone in questo campionato. Al 31’ Juve stabia in 10 : espulso per somma di ammonizioni il giovane Ogolong che condanna i campani a giocare il resto della partita in inferiorità numerica. La Juve Stabia non demorde e riesce a pareggiare al 35’ con un gran gol di Improta che calcia a giro di sinistro dal limite dell’area : palla sotto il sette e imprendibile per Caglioni. La Juve Stabia colpisce ancora e al 42’ trova il gol del vantaggio: lungo lancio di Gorzegno in area di rigore per Doninelli il quale controlla la palla e trafigge Caglioni. Dopo un minuto di recupero arriva il duplice fischio finale. Primo tempo divertente con tre gol segnati. Il secondo tempo inizia con una super occasione per gli “squali”: cross di Torromino diretto sul secondo palo, Crisetig la rimette in mezzo per l’accorrente Gabionetta ma il suo tiro al volo si stampa sulla traversa. Al 57 ‘ la Juve Stabia riesce a segnare il terzo gol : tiro di Verdi , Checcucci riesce a murare, sulla respinta Siciu insacca nell’angolo in basso a sinistra. Nuova occasione per i campani al 65’ : lancio di Verdi per Acosty che si accentra dalla destra e calcia dal limite dell’area sul primo palo, la sfera si perde di poco a lato. Al 70 ‘ nuova espulsione per la Juve Stabia : questa volta è  Improta ad essere espulso sempre per doppia ammonizione per una trattenuta ai danni di Del Prete. In precedenza l’attaccante napoletano è stato ammonito per aver tolto la maglietta dopo il gol segnato. A questo punto la Juve Stabia in nove subisce le azioni del Crotone e al 77’ Falconieri fa partire un sinistro incredibile dal limite dell’area e accorcia le distanze. Il punteggio è ora sul 2 a 3. 5 minuti dopo è lo stesso Falconieri a siglare il gol del pareggio : cross di sinistra di Mazzotta , interviene il giocatore del Crotone che in spaccata riesce a segnare il secondo gol della sua stagione. Due minuti dopo i rossoblù rischiano di trovarsi in vantaggio con un palo colpito dal giovane Leto  con un tiro dal limite dell’area. All’88’ Falconieri calcia centralmente dal centro dell’area, blocca a terra Seculin, altra occasione per la squadra di casa. Al 90’ ultimo brivido della partita : Mazzotta scarica al limite dell’area per De Giorgio che calcia di prima, pallone di un soffio a lato.

Il Crotone termina la stagione con 53 punti, 12 in classifica, con un ruolino di marcia che conta 14 vittorie , 13 pareggi e 15 sconfitte. La serie B wind è finita: appuntamento all’ anno prossimo sperando che la squadra calabrese ci faccia rivivere le stesse emozioni e , perché no, cercare di migliorare questo fantastico campionato.

 

Onofrio D’Amico

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com