Calcio

PROMOZIONE B/ Il bilancio 2015 del girone di andata

Siamo giunti al termine di questo 2015 e, come per ogni fine anno che si rispetti, è tempo di bilanci. Sotto ai raggi X mettiamo il girone B del campionato di Promozione calabrese.

Il testa al campionato troviamo il Locri di mister Carella a quota 33 punti che, con un pizzico di fortuna (che nel calcio non guasta mai), si ritrova al primo posto del girone, a +2 dal Siderno, da poco più che quindici giorni. Fino ad allora, infatti, la testa della classifica vedeva il Siderno a +1 sulla squadra reggina. tifoseria-LocriIl cambio della guardia avviene con un comunicato del giudice sportivo (del 17 dicembre) dove viene appurata l’esclusione dal campionato del Marina di Gioiosa e, soprattutto, disponendo che, chi avesse già giocato contro lo stesso Gioiosa, perdesse i punti accumulati. Dunque il Locri, che aveva perso per 1-0 contro il Marina, approfitta della vittoria del Siderno, che si vede così togliere i 3 punti, permettendo alla squadra amaranto di andare sul +2. Subito dietro al duo dalle difese imperforabili (3 reti soltanto subite dal Siderno e 6 dal Locri), troviamo il Deliese ed il Bocale a quota 27. Due squadre molto competitive che daranno filo da torcere alle squadre in lotta per la Promozione. Il Bocale vanta anche l’attacco più prolifico del campionato con 29 gol segnati in 14 partite. Oltre due gol a partita di media. Quasi quanto una squadra di Zeman. A quota 25 si assesta il Soriano che, al momento, sarebbe l’ultima squadra a poter disputare i playoff. Dovrà certamente vedersela con l’Aurora Reggio e il Caulonia che distano, rispettivamente, a sole due e tre lunghezze. Con la Bagnarese, all’ottavo posto in classifica, a quota 19, Laureanese e Africo, a quota 17, si apre la lotta play-out. Infatti, l’ultima squadra ad entrare nei playout è il San Giuseppe con 16 punti, seguono Serrese a 13, Villese a 12 e Guardavalle ad 8. Chiude la classifica all’ultimo, dopo l’esclusione del Marina di Gioiosa, la Rosarnese2015 con soli 3 punti e maglia nera sia per quel che riguarda i gol fatti (solo 7) che per i gol subiti (ben 32).

Non mi resta che augurare buon anno a tutti i lettori di 8@30.

                                                                                                                                                   Alfonso Fucile

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top