Calcio

Quarta ondata blocca la Serie B. Gare rinviate a gennaio

Serie B

ROMA – Lega di B, nel corso dell’ultima assemblea, ha deciso di rinviare a causa della situazione Covid le giornate del 26 e del 29 dicembre del campionato cadetto. 

“Abbiamo avuto un problema con la variante Omicron che ha colpito diverse società. Ci siamo confrontati con le società e abbiamo deciso di riprendere il 15 gennaio come da programma, con i recuperi della 18^ giornata il 13”.

Così Mauro Balata, presidente della Lega di Serie B, ai microfoni di SkySport:

“Recupereremo le giornate inizialmente previste a Natale il 15 e il 22 gennaio con altrettanti turni infrasettimanali. In linea generale credo serva una maggior coordinamento fra le varie autorità sanitarie locali. Servirebbe una regia unica che prenda decisioni che permettano ai club di lavorare serenamente”.
La Lega ha dovuto fare i conti con ben sette squadre alle prese con un numero elevato di atleti positivi. Si tratta di Ascoli, Pordenone, Monza, Lecce, Pisa, Como, Vicenza e Spal. Proprio a Ferrara si registra la situazione più preoccupante per un focolaio con almeno una ventina di contagiati. Il presidente Tacopina prima ancora delle decisioni della Lega aveva deciso di fermare la squadra sospendendo la vendita dei biglietti del doppio turno casalingo del 26 e del 29 dicembre contro Benevento e Pisa. La stessa cosa è accaduta al Monza, che dopo essere stato fermato dall’ATS Brianza per la partita contro il Benevento non potrà scendere in campo neppure contro Perugia e Reggina.
Polemiche per i rinvii di Benevento-Monza e Lecce-Vicenza 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top