Calcio

Rende, quarto posto di rigore

Turris-Rende 0-1

TURRIS (4-4-2): Abagnale, De Rosa (40’st Tarallo), Perinelli, Joof, Salvatore, Di Girolamo, Somma, Schettino, Improta, Tedesco (1’st Gallo), Varriale (1’st Cavaliere). A disp.: Atteo, Gallo, Cuomo, Cavaliere, Pizza, Contieri, Di Bonito, Tarallo. All.: Baratto.

RENDE (4-4-2): Spano, Otranto, Manes, Boscaglia, Faraco, Marchio, Gigliotti, Fiore (11’st Ferreira), Vivaqua, Actis, Crispino (1’st Benincasa). A disp.: Miceli, Viteritti, Piromallo, Benincasa, Formosa, De Marco, Sanzone, Ferreira Da Luz, Azzinnaro. All.: Trocini.

ARBITRO: Monaco di Termoli.

MARCATORE: 13′ st Actis Goretta

NOTE: ammoniti Somma, Gallo, Abagnale, Salvatore, Vivacqua. Espulsi Perinelli al 45’pt per gioco violento e Joof al 47’pt per proteste. Allontanati Spettatori: 700 circa, con sparuta rappresentanza ospite

TORRE DEL GRECO – Gara equilibrata fra Turris e Rende. I padroni di casa optano sulle giocate individuali, mentre il Rende si affida alla manovra ragionata del collettivo.

Al 4′ brivido nell’area di rigore del Rende: su retropassaggio corto di Marchio verso il portiere, per poco non ne approfitta Improta. Al 22′ ancora Turris vicino al gol con Varriale che tenta l’acrobazia nel cuore dell’area, ma palla che finisce di poco fuori.  La partita comunque fatica a vivere di sussulti. L’episodio caldo del match arriva a fine primo tempo: rosso diretto per Perinelli per gioco violento. Grossa ingenuitá del terzino corallino, che una volta espulso, non contento torna verso il giocatore avversario per “farsi giustizia…”. Veementi le proteste della Turris nei confronti della terna arbitrale, con i corallini costretti alla doppia inferioritá numerica per l’espulsione successiva di Joof (durante l’intervallo nella Turris allontanati anche Calce e Vitaglione per le proteste a fine primo tempo).

Ad avvio di ripresa doppio cambio tra i corallini: fuori Tedesco e Varriale, dentro Gallo e Cavaliere. La Turris prova a riorganizzarsi con il 4-3-1, ma il Rende parte subito forte, approfittando del doppio uomo in più. Ospiti vicinissimi al vantaggio al 9′: colpo di testa di Gigliotti a botta sicura, ma Salvatore salva sulla linea. All’11’ l’arbitro decreta il rigore per il Rende per l’uscita a valanga di Abagnale che travolge Vivaqua (ammonito il portiere corallino): dal dischetto Actis  non sbaglia e porta in vantaggio i calabresi. La squadra di Trocini mette così in cassaforte il vantaggio continuando ad attaccare con Gigliotti e Actis Goretta (palla fuori). Reazione della Turris al 20′ con Importa che si smarca bene dal limite e lascia partire un tiro che viene però respinto dal difensore avversario. Ma dopo questa fiammata avversaria, sarà solo monologo Rende con i biancorossi alla ricerca del raddoppio e la Turris che ha oggettive ed inevitabili difficoltá nel proporsi in avanti, vista la doppia inferioritá.

Finisce dunque 1-0 per gli ospiti una gara condizionata dagli episodi avvenuti alla fine del primo tempo e dalle ingenuitá coralline. Nel secondo tempo in cui il Rende ha avuto il demerito di non chiuderla, ma la Turris non ha approfittato di quelle pochissime occasioni per trovare un disperato pari.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top