Calcio

La Salernitana vince contro il Cosenza: doppia traversa per i rossoblù

Mirko Carretta (Cosenza - Salernitana)

COSENZA – SALERNITANA 0-1

COSENZA (3-4-3): Perina 6; Capela 6 Monaco 6 Idda 5,5 (34’ st Kone sv); Corsi 5,5 (21’ st Moreo 5,5) Bruccini 5,5 Kanoute 6 Legittimo 6 (1’ st Bittante 6); Carretta 5,5 Baez 5 Pierini 5. In panchina: Saracco, Broh, Schiavi, Trovato. Allenatore: Braglia 6.

SALERNITANA (3-5-2): Micai 6; Karo 6 Migliorini 6 Jaroszynski 6; Cicerelli 6,5 (41’ st Kalombo sv) Akpa Akpro 6,5 (24’ st Maistro 6) Di Tacchio 6 Firenze 6,5 Kiyine 6; Djuric 6 Jallow 6,5. In panchina: Vannucchi, Russo, Lopez, Odjer, Calaiò, Pinto, Dziczek, Musso. Allenatore: Ventura 6,5.

ARBITRO: Minelli di Varese 6.

MARCATORE: 2’ st Firenze (S). 

NOTE: spettatori 9.964 di cui 855 ospiti. Espulso al 35’ st il tecnico Braglia per proteste (C). Ammoniti: Legittimo, Idda (C), Cicerelli, Jallow, Firenze, Jaroszynski, Micai (S). Angoli: 3-1. Recupero: 0‘ pt, 5‘ + 1’ st.

COSENZA – L’esordio stagione del Cosenza termina con una sconfitta contro la Salernitana. Decisiva la marcatura di Firenze che supera la difesa avversaria. Successo granata e vittoria che mancava al “Marulla” dalla stagione 2001/2002. 

Dopo il pareggio di Crotone arriva l’esordio casalingo del Cosenza che gioca con la Salernitana.  Il Cosenza parte con il 3-4-3 inserendo il tridente formato da Carretta, Baez e Pierini: assenti Litteri, D’Orazio e lo squalificato Sciaudone. Dall’altro lato, invece, la Salernitana opta per il 3-5-2 con la coppia Djuric-Jallow.

Cosenza, tre occasioni ma il match con la Salernitana 

Al minuto 5 tiro su calcio piazzato di Carretta e palla che termina nella posizione dove Micai può respingere senza problemi. Minuti iniziali durante i quali il Cosenza offre una maggiore propensione offensiva mentre gli ospiti provano il gioco in contropiede. Occasione del Cosenza mediante l’asse Carretta-Pierini: tiro ravvicinato del giovane attaccante rossoblù e parata di Micai. 

I calabresi insistono e al 40’ sfiorano la marcatura con un preciso calcio piazzato di Bruccini fuori di poco. Salernitana in cerca di sortite offensive ma la retroguardia rossoblù tiene testa. Nessun minuto di recupero e squadre che si recano negli spogliatoi.

Firenze sblocca la gara, doppia traversa rossoblù

Al ritorno in campo Bittante entra prendendo il posto di Legittimo. Salernitana in vantaggio al 2’ con un preciso diagonale di Firenze che supera Perina in contropiede. Idda compie una ingenuità e per poco non permette a Jallow di segnare il raddoppio: chiude lo specchio il portiere di casa. Al minuto 19 Corsi esce facendo spazio a Moreo.

Ventura risponde facendo leva sul vantaggio grazie all’ingresso di Maistro al posto di Akpa Akpro. Il Cosenza al 29’ colpisce una doppia traversa prima con Bruccini e successivamente con Carretta: sfortunata la squadra di casa in questa circostanza. Ultimo cambio calabrese: entra Kone al posto di Idda. Azione personale della Salernitana e ancora rischi da parte dei rossoblù. La gara scorre e l’arbitro assegna 5 minuti di recupero dopo i quali esultano i granata. 

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com