Altri Sport

Sci, consegnate le benemerenze Fisi e i premi Crystal 2017

COSENZA – Domenica scorsa si è svolta, presso la sala riunioni del Coni Point di Cosenza, l’assemblea degli sci club affiliati con il Comitato Calabro Lucano della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI Cal), preceduta dal Consiglio regionale presieduto dall’avvocato Bianca Zupi, alla guida del CAL, e dai Vicepresidenti Giuseppe Mirarchi e Michele Paone. Il presidente Zupi ha relazionato sugli ultimi incontri federali e sulle attività svolte dal Comitato nell’anno che sta per concludersi, così come il vicepresidente Mirarchi, responsabile del settore Fondo. A ridosso dell’apertura della stagione invernale si è discusso delle problematiche che riguardano la funzionalità degli impianti di risalita del territorio e della necessità di creare un rapporto sinergico con le amministrazioni con l’obiettivo di potenziare, anche grazie agli sport invernali, la presenza turistica in Calabria e Basilicata.

Consegnate le Benemerenze FISI

In occasione dell’incontro, a cui hanno presenziatoanche  il vicepresidente del CONI Calabria Aldo Calzona, il Delegato CONI di Cosenza Francesca Stancati e il componente della Commissione Tennis Europe Giuseppe Abate, si è svolta la consegna delle Benemerenze istituite dal Nazionale a coloro che hanno dato un significativo contributo alla promozione delle discipline sciistiche. Hanno ricevuto il Distintivo d’Argento al Merito Sportivo Giuseppe Mirarchi, vicepresidente del Cal, e lo sci club Viggiano. Figurano invece nell’elenco dei Club Stellati, cioè quelli che hanno ottenuto i migliori risultati nelle attività agonistiche giovanili negli ultimi tre anni, gli Sci Club Montenero di S. Giovanni in Fiore, Terranova di Pollino e Rotonda.

E i premi Criystal

I Premi Crystal 2017, propri del Comitato, sono stati assegnati quest’anno a Ettore Cozza, primo presidente FISI CAL, a Fiorello Martire, anch’egli presidente del Cal fino al 2016, e a Luigi Gullo, vincitore del titolo nazionale nella categoria Master Alpino.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top