Calcio

Sersale, la D non è più un sogno! Roggiano e Trebisacce salve

ECCELLENZA, 29^ Giornata

IMG_20160410_161845La gioia di un gol val bene l’estasi di una storica prima volta. Vincendo a Croce Valanidi il Sersale festeggia con una gara di anticipo la promozione diretta in Serie D e da così il via alla festa attesa e quanto infinita di un piccolo centro di poco più di 4000 anime. Contro la Reggiomediterranea a decidere è il gol di Caliò nel secondo tempo da ribattuta su calcio piazzato di Villella. La gara, iniziata con 25′ minuti di ritardo per un problema di divise dai colori simili per le due formazioni, è bella quanto evidentemente tesa: il Reggiomediterranea prova a rendersi pericolosa, ma il Sersale che prima del vantaggio pare contratta, ha le occasioni migliori per passare in vantaggio.

il selfie della vittoria (ph: pagina facebook As Sersale)

il selfie della vittoria (ph: pagina facebook As Sersale)

Nel finale palo di Caturano a portiere battuto. Al triplice fischio finale gioia e commozione per gli oltre 400 tifosi venuti al seguito del Sersale, per il presidente Gallo, per il tecnico Mancini e per la sua banda di “ragazzi incoscienti”. Incredibile la stagione di capitan Caturano e compagni che dopo aver vinto a dicembre la Coppa Italia regionale, trionfano anche nel campionato di Eccellenza. La sconfitta con i neocampioni del Sersale inguaia la squadra di casa che scende al terzultimo posto in classifica.

Dietro soddisfazione – mista un pò al rammarico – anche per il Castrovillari che centra i tre punti nel finale contro l’Isola e il secondo posto matematico. Decisive le reti di Lupacchio e Amendola. Dietro perde punti lo Scalea che cade a Sambiase nel secondo tempo. Partita dai due volti per la squadra di Carnevale che al termine del primo tempo guida 2-1 ma poi si fa riprendere e raggiungere dalla doppietta di Paolo Gallo, sempre più re dei marcatori (26 reti). Per il Sambiase tre punti importanti che fanno rientrare la squadra di Morelli in zona playoff in virtù del sorprendente ko della Cittanovese a Cutro. Finale di partita con qualche polemica di troppo.

Con la doppietta di Amendola e la rete di del Popolo, la Paolana batte 3-0 il Brancaleone e mette ufficialmente piede nei playoff, mentre li saluta quasi definitivamente l’Isola. Il Gallico Catona batte senza difficoltà alcuna la Tarianovese 4 – 0.

Giovanni De Giacomo, 150 presenze con il Roggiano, in 6 anni ha segnato in maglia gialloverde dalla Prima Categoria all'Eccellenza.

Giovanni De Giacomo, 150 presenze con il Roggiano, in 6 anni ha segnato con la maglia gialloverde dalla Prima Categoria all’Eccellenza.

Festeggiano la salvezza matematica il Roggiano e il Trebisacce. La squadra di Perrelli si impone 5-1 sul Montalto con le reti di Casas, Ferreira, Molinaro, Gueye e passerella finale per Giovanni de Gaicomo che festeggia con la rete dal dischetto le sue 150 presenze maglia gialloverde. Il Trebisacce trova con l’Acri il punto che gli basta per avere la certezza di evitare i playout, certezza che l’Acri può ormai trovare solo domenica in casa contro il Gallico Catona (basterà un pari). Primo tempo pressochè perfetto per i rossoneri di Pascuzzo che vanno sul doppio vantaggio prima dell’intervallo: al 13′ colpo di testa vincente di Petrassi dal tiro dalla bandierina di Viteritti, mentre al 23′ rete di Petrone su azione bruciante in contropiede. Nella ripresa più compatta la squadra di casa e Galantucci (al 24′ e al 27′) ristabilisce la parità.

Nei bassifondi il colpaccio del Cutro appesantisce ancor di più le sconfitte di Barncaleone e Reggiomediterranea. Domenica prossima, con il nome della quinta e della quintultima classificata, non rimane che conoscere la composizione della griglia playoff e playout.

RISULTATI:

Reggiomediterranea – Sersale 0 – 1 (15′ st Caliò)
Paolona – Brancaleone  3 – 0 (1′ st e 27′ st Amendola, 25′ st Del Popolo)
Trebisacce – Acri  2 – 2 (24′ st e 27′ st Galantucci – 13’pt Petrassi, 23’pt Caputo)
Isola C.R. – Castrovillari  0 – 2  (33’st Lupacchio, 38′ st Musacco)
Cutro – Cittanovese  2 – 1 (43′ st Lorecchio, 45′ Alessandrì – 10′ st Saffioti)
Sambiase – Scalea  3 – 2 (30’pt Diop, 5′ st e 39′ st su rig. Gallo – 10’pt e 31′ pt Mandarano)
Gallico Catona – Taurianovese 4 – 0
Roggiano – Montalto  5 – 1 (4’pt Casas, 32^pt Ferreira, 38’st Molinaro, 43′ su Rig. De Gaicomo, 46′ Gueye – 9′ pt Sposato)

CLASSIFICA:

Sersale 65; Castrovillari 60; Scalea 56; Paolana 52; Sambiase 50; Cittanovese 49; Isola Capo Rizzuto 48; Gallico Catona 42; Roggiano 41; Trebisacce 39; Acri 38; Cutro 35; Brancaleone 34; Reggiomediterranea 33; Taurianovese 4; Monatlto -5.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top