Calcio

Stop dell’Acri a Cutro

CUTRO (KR) – Un pò a sorpresa l’Acri inciampa in quel di Cutro. La gara entra nel vivo già nei primi minuti: i padroni di casa passano in vantaggio con l’ex di turno Alessandro Riolo che dal limite dell’area, dopo uno scambio Cosentino – Balsamo, vìola la porta avversaria. Passano pochi minuti e l’Acri ingrana con fermezza. Al quarto d’ora occasionissima con il capitano Cavatorti che dopo una respinta corta di Riga, non c’entra lo specchio della porta. L’Acri non demorde e ci riprova con Levato e Cavatorti. Gara aperta e combattuta soprattutto in mezzo al campo, con l’Acri che imposta e i padroni di casa a provaere a colpire di contropiede. 

Il secondo tempo è ancor più vivace ma non si apre però nel migliore dei modi per i rossoneri: Solidoro dal limte dell’area impiega in un difficilissima parata Riga, e qualche minuto dopo la beffa: Riolo con un tiro diretto da calcio d’angolo sorprende la retroguardia avversaria. E’ il 2-0 per i padroni di casa ma l’Acri cerca di riaprire il match in tutti i modi. A dieci minuti dalla fine ecco che Gallo (foto: fccalcioacri.it), entrato a inizio ripresa, si procura un calcio di rigore: atterrato da Maione, il bomber rossonero dal dischetto non sbaglia e accorcia le distanze per i suoi. Rinvigorita dalla rete, l’azione offensiva degli ospiti si fa più battente nel finale ma l’ultimo pallone in avanti della partita è del Cutro sempre con Riolo.

Dopo una vittoria e un pareggio, sofferta battuta d’arresto che sta stratta ai lupi rossoneri che rimangono in zona playoff ma che domenica prossima contro il Castrovillari dovranno tornare ad ululare.

Andreina Morrone

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top