Altri Sport

Tonno Callipo combatte ma perde ancora una volta

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Gi Group Monza 2-3 (23-25, 17-25, 25-17, 25-23, 14-16)

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 4, Lecat 18, Costa 9, Patch 15, Massari 9, Verhees 9, Torchia (L), Presta 0, Domagala 0, Izzo 0, Marra (L), Antonov 10. N.E. Corrado. All. Valentini.

Gi Group Monza: Walsh 3, Botto 10, Beretta 2, Finger 22, Dzavoronok 22, Buti 10, Brunetti (L), Plotnytskyi 4, Rizzo (L), Terpin 0, Shoji 0, Barone 2. N.E. Langlois, Hirsch. All. Falasca.

ARBITRI: Saltalippi, Santi.

NOTE – durata set: 32′, 27′, 27′, 33′, 24′; tot: 143′.

La partita

Il Gi Group Monza vince la battaglia del PalaValentia imponendosi sulla Tonno Callipo al quinto set. Una partita giocata sui nervi e sui continui capovolgimenti di fronte quella tra calabresi e lombardi con gli ospiti più lucidi negli scambi decisivi.

Alla Tonno Callipo non è bastato il cuore, il carattere, la voglia di risalire dopo essere stata sotto 0-2 nel conto dei set. Sono stati Marra e Lecat i trascinatori di una squadra che è tornata a fare punti (non accadeva dal match del 10 dicembre 2017 contro Trento) e che ha lottato davanti ad un pubblico che non ha mai smesso di incitare la squadra. Al fischio d’inizio, Monza in campo con Walsh al palleggio, Finger opposto, Buti e Beretta al centro, Botto e Dzavoronok di banda, Rizzo libero. Tonno Callipo con Coscione al palleggio, Patch opposto, Costa e Verhees al centro, Lecat e Massari in posto 4, Marra libero. Ai giallorossi non è bastato un ottimo Massari nel primo set, vinto sul filo di lana da Botto e compagni. Nel secondo set, la battuta del Gi Group ha fatto la differenza con un Finger devastante (80% in attacco e 9 punti realizzati). Poi la reazione della Tonno Callipo con l’ingresso di Antonov al posto di Massari e con un Lecat in grande spolvero. Un terzo set dominato da Coscione e compagni, seguito da un quarto set combattuto punto a punto con i padroni di casa sempre avanti a strappi e con gli ospiti sempre pronti a ricucire. Poi nel finale è stato Verhees a realizzare il punto del 25-23. Monza lucida al quinto set: avanti 1-4 e 5-8 al cambio di campo. La reazione rabbiosa della Tonno Callipo porta il match sulla parità (9-9). Si va ai vantaggi dove è Buti (ex di turno) a mettere la parola fine al match.

Posta-gara

Davide Marra (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): «Abbiamo sempre lottato punto a punto, ci è mancato davvero poco, ad eccezione del secondo set. Purtroppo alcune situazioni non siamo riuscite a portarle a casa e Monza, che ha disputato una buona partita, ne ha approfittato. Dobbiamo crescere nei momenti in cui andiamo in difficoltà, dobbiamo essere sempre bravi a rimanere attaccati all’avversario».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com