Altri Sport

Torball, l’Olympia di Rende in finale di Coppa Italia. Plauso del sindaco Manna: «Orgoglio per la città»

Olimpya torball

RENDE (CS) – A soli due anni dalla sua costituzione l’Olympia è di Rende festeggia il suo primo, e a suo modo storico, approdo nella finale di Coppia Italia di torball – lo sport più praticato dai non vedenti in Italia in cui si affrontano due team composti ciascuno da 3 giocatori (con 3 riserve).

Alla loro impresa plaude anche il sindaco di Rende Marcello Manna:

«Abbiamo visto nascere l’Olympia cercando di supportare i ragazzi nel migliore dei modi. L’entusiasmo e l’impegno con cui è stato raggiunto questo risultato è orgoglio per tutta la città di Rende». «Abbiamo avviato una serie di progetti con l’Uici a cui ci lega un rapporto sinergico. Crediamo fortemente nel costruire una città inclusiva, senza barriere architettoniche, dove qualsiasi disabilità sia vista come ricchezza e non impedimento. La lezione che i ragazzi dell’Olympia ci danno è proprio questa: la costanza e la perseveranza, il vedere oltre ripagano sempre», ha aggiunto il primo cittadino.
 
Soddisfatto anche il consigliere Giovanni Gagliardi, fresco della nomina di delega allo sport. «Auspico che sia accolta – ha dichiarato – l’istanza di svolgere la finale del prossimo 15 e 16 maggio a Rende nel nostro Palazzetto dello Sport: sarebbe un evento di grande spessore il quale, non abbiamo dubbi, darebbe grande lustro alla nostra città».
«Siamo lieti che l’amministrazione Manna ci appoggi. Per noi è importante sentire l’abbraccio della città e aspirare a risultati sempre migliori», le parole del referente della squadra Giovanni Bilotti .
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com