Calcio

Vigor e Lecce, ancora un pari

La doppietta di Scarsella chiude un campionato in cui la salvezza biancoverde non è mai stata messa in discussione.

Si chiude come all’andata, nel segno della X, il confronto tra Vigor Lamezia e Lecce: al Via Del Mare fu 3 a 3, oggi i team di Erra e Bollini si sono fermati a due reti a testa.

Al gol di Abbruzzese al minuto 7 del primo tempo risponde Scarsella al 13esimo e sempre l’incursore lametino al dodicesimo della ripresa gonfia la rete avversaria portando i compagni di squadra sul 2 a 1. E’ Mosca Gol al minuto 26 della ripresa a regalare ai salentini un pari che non serve assolutamente a nulla: ai play off vanno a Benevento, Matera e Juve Stabia, con i giallorossi che ancora una volta dovranno rimandare l’uscita dall’inferno della Lega Pro e il ritorno ai palcoscenici che una piazza come Lecce meriterebbe.

In casa Vigor, invece, cresce forse qualche rimpianto per un finale che avrebbe potuto regalare la Tim Cup (andata a sorpresa al Melfi, arrivato nono dopo la penalizzazione inflitta al Barletta), al termine di una stagione che però può considerarsi assolutamente positiva visto che il traguardo salvezza è stato ottenuto con un anticipo netto rispetto alle previsioni.

Una stagione altalenante quella vissuta dai biancoverdi, con una continuità di risultati, a tratti esaltante, ottenuta solo a inizio campionato (passeranno alla storia le vittorie nei derby con Catanzaro e Reggina al D’Ippolito) e un preoccupante calo a cavallo tra la fine del girone d’andata e l’inizio di quello di ritorno (culminato con la pesante contestazione dopo il pareggio interno con l’Ischia). Poi, un nuovo sprint e le fondamentali vittorie casalinghe con Melfi e Messina tra fine Febbraio e inizio Marzo e la conseguente consapevolezza di aver chiuso gia con netto anticipo il discorso salvezza. Le premesse, a inizio stagione, vedevano la Vigor Lamezia come una tra le papabili alla retrocessione, e, come sottolineato da Maglia, furibondo in seguito al “venduti” gridato dai tifosi dopo lo 0 a 1 subito dal Cosenza al D’Ippolito, “raggiungere con ampio anticipo la salvezza è stato come coronare un vero e proprio miracolo sportivo”.

Proprio lo stesso Maglia, in conferenza stampa, ha, nei giorno scorsi, ufficializzato il prolungamento del contratto che lo legherà al club di Via Marconi per altri due anni.

Di seguito il tabellino dell’ultimo incontro casalingo col Lecce:

VIGOR LAMEZIA-LECCE 2-2

RETI: 7’pt Abruzzese (L), 15’pt e 13’st Scarsella (V), 26’st Moscardelli rig. (L)

VIGOR LAMEZIA: Forte, Rapisarda (19’st Spirito), Malerba, Puccio, Filosa, Gattari, Improta (1’st Catalano), Scarsella, Held, Battaglia, De Giorgi (27’st Kostadinovic). In panchina: Mercuri, Pirelli, Rossini, Maglia. Allenatore: Erra

LECCE: Scuffia, Beduschi, Lopez, Diniz, Abruzzese, Sacilotto, Mannini (21’st Gustavo), Lepore, Moscardelli, Herrera (13’st Embalo), Doumbia. In panchina: Chironi, Vinetot, Di Chiara, Filipe Gomes, Miccoli. Allenatore: Bollini

ARBITRO: Niccolò Pagliardini di Arezzo

di Giacinto MORELLI

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top