Cronaca

Studente tenta di aggredire sacerdote, panico all’Università della Calabria

ARCAVACATA DI RENDE (CS) – Uno studente dell’Università della Calabria al terzo anno del Corso di Laurea in Lingue, per cause in corso di accertamento, ha aggredito il cappellano dell’ateneo di Arcavacata, padre Mario, mentre questi stava celebrando la messa.  Secondo quanto si è appreso il ragazzo, accompagnato dalla madre mentre percorreva il Ponte Bucci è entrato nella Cappella situata nei pressi del Rettorato. Ha quindi afferrato un cestino e con esso ha poi scaraventato a terra alcune lampade votive poggiate sull’altare, cercando successivamente di colpire il padre Mario con calci e pugni, mentre la madre e gli altri presenti tentavano inutilmente di calmarlo. Nel frattempo sul posto sono giunte le forze dell’ordine e gli agenti della vigilanza. Il ragazzo, prima di darsi alla fuga, ha colpito con una pietra uno dei finestrini dell’auto dei vigilanti. I carabinieri lo hanno rintracciato, con indosso abiti femminili, mentre camminava a piedi scalzi lungo la vicina statale 107, mentre brandendo una spranga, tentava di danneggiare il guard rail. Condotto in caserma è stato sottoposto a controllo sanitario. Secondo quanto si è appreso, soffrirebbe di problematiche di carattere psicologico.

Miriam Caruso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com