Altri Sport

All’Unical anche lo sport è un’eccellenza. Al via il Master sugli analytics delle prestazioni sportive

Sport Analytics

RENDE (CS) – L’Università della Calabria si piazza ai vertici delle graduatorie mondiali sotto diversi indicatori, in ultimo anche per Computer Science and Engineering e per servizi agli studenti. Stavolta il Campus di Arcavacata, campus italiano per eccellenza, fa centro anche nello sport. Ne è una testimonianza il programma di carriera duale sport-atleta, il cui bando è di prossima pubblicazione anche per l’anno accademico 2022 – ’23 – che da la possibilità ad atleti di livello di livello internazionale (come il tuffatore Giovanni Tocci o il mezzofondista Pasquale Selvarolo) e nazionale (fra gli altri Valentina Panza, promessa del tiro a volo, fossa olimpica, e Giorgia Gloria Fontana, danza sportiva) di poter conciliare gli studi accademici con la propria carriera sportiva che contribuisce a dare lustro all’Ateneo. Ne sono un altro esempio i successi nella progettazione automobilistica di Unical Reparto Corse che proprio recentemente ha festeggiato il terzo posto nella tappa italiana della Formula Sae).

IL MASTER

Il passo decisivo per la “svolta sportiva” dell’Unical è rappresentato dal master di I livello in “Sport Analytics. Valutazione ed ottimizzazione delle prestazioni sportive“, ambizioso percorso didattico che ha l’obiettivo di formare professionisti in grado di garantire supporto a realtà organizzative del panorama sportivo nazionale e internazionale (società, federazioni, aziende specializzate in soluzioni e servizi di supporto agli atleti ecc…) per sviluppare servizi e iniziative rivolti ai diversi interlocutori sportivi (atleti, allenatori, dirigenti, sponsor, ecc…) ed alla pluralità di esigenze che oggi il mondo dello sport richiede. 

Il master sarebbe già di rilievo così se non fosse che si tratta del primo in Italia che affronta il tema degli sport analytics da un punto di vista multidisciplinare. Proposto dal Dipartimento di Matematica e Informatica, il master si nutre infatti della collaborazione di diversi altri dipartimenti, quali: Farmacia Scienze della Salute e delle Nutrizione; Ingegneria Civile; Biologia, Ecologia e Scienze della Terra; Fisica; Ingegneria Informatica; Modellistica, Elettronica e Sistemistica. Direttore è la prof.ssa Erika Cione del Dipartimento di Farmacia SSN; il Consiglio Scientifico è composto dai docenti Giancarlo Fortino, Gianluigi Greco, Giuseppe Pellegrino, Francesco Valentini, Roberto Cannataro, Giuseppe Piero Guido. 

LE PECULIARITA’

Ed è proprio il prof. Guido, anche nelle vesti di Delegato del Rettore Leone per lo Sport,  ad illustrare questo importante primato: «Si tratta di un progetto formativo in cui la valutazione e l’ottimizzazione della performance sportiva viene analizzata da diversi punti di vista: farmaceutico, nutraceutico, dal punto di vista dell’analisi e dell’interpretazione dei dati biometrici degli atleti, con applicazioni anche di intelligenza artificiale, quindi spazia dalla computer science alla medicina». La multidisciplinarità del master ha come ricaduta il fatto che ci siano molte figure potenzialmente interessate: «Il corso – prosegue il prof. Guido – è rivolto a tutti i lavoratori del sport, soprattutto a colori i quali sono alla ricerca di specializzazioni spendibili nel contesto lavorativo, anche alla luce della recente riforma dello sport che prevede una serie di modifiche tese a riorganizzare l’intero ordinamento sportivo e delle figure professionali coinvolte, da quelle più nuove come mental coach e match analyst, a quelle più tradizionali come fisioterapisti e medici dello sport, e naturalmente allenatori e dirigenti».

Se si parla di ricerca e analisi dei dati nello sport l’Italia sta raggiungendo livelli importanti che le permettono di competere con altri paesi. Il gol più importante potrebbe segnarlo proprio l’Unical. «Si, in questo campo stiamo raggiungendo la Germania che era un po’ più avanti, essendo stata una delle prime in Europa, a livello di squadre di calcio, a portare il modello americano sperimentato su football e basket. E’ stata la prima a livello europeo ad analizzare queste nuove figure per cercare supportare le prestazioni del team e dei singoli. Ormai lo sport si sta sempre più professionalizzando ma noi ci siamo». 

Decisiva, quindi, l’importanza di un master così innovativo per l’impatto sul territorio e per la terza missione dell’Unical: «Negli ultimi due anni in particolare – prosegue Guido – la nostra Università ha già avviato una serie di iniziative degne di attenzione come il programma di carriera duale studente-atleta con cui il nostro Ateneo vuol sostenere i nostri atleti per non fargli abbandonare gli studi, affiancandogli dei tutor e disegnando dei percorsi specifici formativi flessibili. Contestualmente è stato sottoscritto un protocollo d’intesa con il CONI per attività di promozione, formazione e ricerca scientifica in ambito sportivo. Parallelamente stiamo interloquendo con il C.R. Cip Calabria per un progetto di inclusione che, utilizzando gli spazi delle palestre in gestione al Cus, possa coinvolgere gli studenti con disabilità, in particolare con due discipline: il sitting volley e il torball. Speriamo di poter partire per settembre-ottobre. 
Ci sono poi altri progetti, che stiamo portando avanti con le società sportive della regione. In particolare, il Cosenza Calcio ha manifestato interesse nei confronti del master in Sport Analytics che potrebbe vedere la partecipazione del club rossoblù con una serie di attività e in questi giorni stiamo definendo un protocollo d’intesa che attualmente è allo studio del Cosenza Calcio e dell’Unical per delle azioni da sviluppare a partire da settembre». Come a dire: un master, tante prospettive.

INFO UTILI

Le iscrizioni al master potranno essere raccolte fino al 15/10/2022. Requisito d’accesso la laurea triennale nelle classi di concorso indicate nel bando. Per info si può scrivere a: programma.sport@unical.it.

BANDO DI AMMISSIONE AI MASTER UNIVERSITARI E AI CORSI DI ALTA FORMAZIONE ANNO ACCADEMICO 2022/2023

 

A. M. 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top