Calendario Sila2014

Premio San Vincenzo, i nomi dei vincitori

SAN GIOVANNI IN FIORE-In occasione della serata di gala dedicata alla presentazione del Calendario: “Sila un posto da Favola” sono stati nominati da una giuria di esperti di fotografia e dal pubblico dei social network i vincitori del Premio San Vincenzo, dedicato agli appassionati dei 63 scatti paesaggistici esposti nel Palazzetto Polifunzionale di San Giovanni in Fiore. Gli artisti del grande angolo hanno riproposto immagini significative, romantiche,malinconiche dei paesaggi silani: dal Lago Arvo al Monte Carlo Magno innevato. La Sila e la Calabria delle meraviglie dipinta in delle foto che ritraggono anche volti, magici tramonti, stagioni, e persino la chiesetta dell’Aviatore,  sperduta nel cuore di Camigliatello Silano, che in pochi prima di vederla tra le foto in gara, avevano mai notato.
La giuria, composta da Dario Coletti, coordinatore del Dipartimento di Fotogiornalismo dell’ISFCI a Roma; Attilio Lauria BFI, Delegato Regionale Calabria, Docente Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, Redattore Fotoit; Antonio Cilurzo, Docente di Fotografia Accademia di Belle Arti, Catanzaro;Giacomo Falcone, Delegato Provinciale Federazione Italiana Associazioni Fotografiche Reggio Calabria; Caterina Martino,studiosa e critica di Storia della Fotografia ed infine Emilio Arnone,Delegato Provinciale di Cosenza Federazione Italiana Associazioni Fotografiche e Collaboratore Dipartimento Didattica FIAF, si è occupata di selezionare, scremare e valutare le foto per categoria decretando così il podio dei vincitori:
Edoardo Lio è il vincitore del Premio San Vincenzo. La sua Riflesso di Arvo, si aggiudica il premio di 1000 euro. La foto un fermo immagine piace alla giuria perché ha saputo rappresentare un paesaggio cristallizzato nel tempo, immortale.
Seconda classificata: Claudia Zito. Con la sua foto, si aggiudica il premio di 400 euro. Raggi, Fossiata, questo è il titolo, è una foto che esprime il senso di idealità. E’un’immagine aperta e metaforica, i cui raggi da favola, sono simbolo del paesaggio dell’anima.
Terza classificata: Rossella Capillupo con la foto dal titolo Cascata Inferno con Bagnante. Vince il premio di 100 euro conferito dal Salumificio San Vincenzo. La foto è stata scelta per la concettualità con cui è espresso il significato della posa turistica.

 

 

 

Il pubblico, attraverso facebook e twitter, ha espresso la sua preferenza con un like, scegliendo:
Andrea Lopetrone, “Garga Fluente” 2809 “mi piace”. (il primo classificato si è aggiudicato un fine settimana in un albergo di Villaggio Palumbo per quattro persone).

 

 

 

 

Vincenzo Costantino, “Sila dove le favole diventano realtà”, 1758 “mi piace”

 

 

 

 

Antonello Martino,  “Scandinavia del Sud”,1312 “mi piace”

 

 

 

 

 

Rossana Muraca

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com