Politica

Civita, il cordoglio del mondo politico. Annullate alcune manifestazioni

Il recupero di un escursionista (Ansa)

CIVITA – «La città di Cosenza si stringe nel dolore per la tragedia avvenuta nelle gole del Raganello ed è vicina alle famiglie di tutte le vittime». E’ quanto dichiara il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto che poiaggiunge: «Si tratta di un evento immane che ci colpisce in maniera profonda e che si somma ad altri terribili fatti che nel nostro Paese stanno segnando in maniera funesta la stagione estiva. L’Amministrazione comunale è a completa disposizione dei congiunti dei feriti che al momento si trovano ricoverati all’ospedale dell’Annunziata. Nella più inconsolabile sofferenza verso chi non ce l’ha fatta, giunga il nostro abbraccio – conclude Occhiuto – ai sopravvissuti e ai bambini che in questa inspiegabile esperienza hanno perso i genitori».

Le parole di Manna e Capalbo

«Sono vicino ai familiari delle vittime della tragedia avvenuta nella gola del Raganello. E’ veramente un’estate non facile caratterizzata da avvenimenti che ci hanno lasciato sgomenti e con la tristezza nel cuore”. Inizia così la nota del sindaco di Rende Marcello Manna che vuole sottolineare anche «il grande sforzo degli uomini della protezione civile, dei vigili del fuoco e di tutti i volontari che in queste ore stanno cercando i dispersi». Parole di «costernazione e cordoglio per gli escursionisti travolti dal torrente del Raganello» anche da parte del sindaco di Acri Pino Capalbo.

Anche tutta l’Amministrazione comunale di Mormanno si stringe al dolore delle famiglie delle vittime e alla comunità di Civita.

«Non ci sono parole per descrivere il dolore e lo sgomento di queste ore. Ma ci sentiamo vicini al popolo di Civita, al Sindaco Tocci e alla sua comunità, come alle famiglie delle vittime, ai feriti ed a quanti sono rimasti coinvolti nella tragedia del Raganello – si legge nella nota – . Oggi più che mai ci sentiamo in dovere di mettere a frutto questo percorso perchè insieme si possa risorgere da un fatto cosi tragico. Assicuriamo al Sindaco, Alessandro Tocci, e la sua comunità la vicinanza e solidarietà della nostra amministrazione e della popolazione tutta». E ancora: «Per questo motivo abbiamo deciso di annullare gli eventi ludici e di spettacolo in programma per oggi, come forma di rispetto nei confronti di quanti sono stati colpiti da tale evento luttuoso. Con il comune di Civita avevamo intrapreso un percorso condiviso di obiettivi comuni per la crescita del territorio».

Gli eventi annullati

E a proposito di eventi ludici annullati, anche il Festival Euromediterraneo di Altomonte si unisce alla giornata di lutto regionale, proclamato per domani alla luce della tragedia avvenuta nelle gole del Raganello. Pertanto il previsto spettacolo “Sconcerto Rock” di Gene Gnocchi, in programma al Teatro Costantino Belluscio, è stato annullato e rinviato a data da destinarsi.

Anche le serate di oggi e di domani del Festival Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino sono state annullate. «Mai come adesso – si legge nella nota dell’Associazione Estate Internazionale del Folklore – tutto il popolo del Festival si ferma per doveroso rispetto e si unisce nella preghiera per coloro i quali non ci sono più. Il festival riprenderà subito dopo il lutto regionale proclamato dal Governatore della Calabria, Mario Oliverio, giovedì 23 agosto per la serata conclusiva».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com