Calcio

Super Reggiomediterranea, cinquina del Trebisacce ad un Acri ancora da lavori in corso

Acri

CATANZARO – Palla al centro e fischio d’inizio per il campionato di Eccellenza 2018 – 2019. Tanti i gol segnati nella prima giornata del massimo campionato dilettantistico regionale

LE PARTITE

Acri – Trebisacce 0-5

Comincia in salita la stagione della nuova Acri imbottita di under. Il vantaggio degli ospiti è fulmineo: l’ex Galantucci, ben servito dall’altro ex Maio, ci mette solo 1′ a scardinare la difesa avversaria. Al 25′ il missile rasoterra di Cosentini porta la squadra di Malucchi sul doppio vantaggio e al 39′ c’è gloria anche per Maio. Galantucci (doppietta) chiude di fatto la partita a fine primo tempo. Nella ripresa (20′) l’autorete di Falcone fissa il risultato sul definitivo 0-5. Da segnalare invece per l’Acri i buoni propositi di Scalese (traversa), Gradilone e D’Amico. Difficile valutare ancora la squadra di Delogu, costruita da pochissimo e ancora in ritardo di preparazione ma qualcosa ancora si può e si deve fare per rinforzare la rosa. Può sorridere invece il tecnico del Trebisacce Malucchi: gli avversari oggi gli hanno reso la vita facile ma con i giocatori a disposizione potrà togliersi delle soddisfazioni. Encomiabili gli applausi a fine partita da parte delle due tifoserie.

Cutro – Corigliano 1-3

Il Corigliano, la super favorita per la vittoria del campionato, mostra subito la sua forza e a farne le spese è il Cutro che pur, dopo il vantaggio iniziale degli ospiti con Piemontese (10′), aveva trovato il momentaneo vantaggio con Gravina. Nella ripresa si materializza la vittoria degli uomini De Feo: Giovanni Foderaro riporta il Corigliano in vantaggio e a seguire Marco Foderaro, su calcio di rigore, completa l’opera siglando la rete del 3-1. Comunque discreta la prova dei locali che non hanno sfigurato e che avrebbero potuto conretizzare qualche occasione in più (traversa di De Luca, paratona su Percopo). Sta di fattp che il campionato dei favoriti designati comincia subito in discesa, con un’importante vittoria in trasferta. La corazzata Corigliano non poteva partire diversamente.

Gallico Catona – Reggiomediterranea 0-4

Parte bene anche la Reggiomediterranea – la più accreditata della vigilia fra le squadre reggine – che rifila a domicilio un sonoro poker al Gallico Catona già in affanno. La rete del vantaggio la sigla dopo il quarto d’ora Zampaglione (23′) che poco dopo è raggiunto sul taccuino dei marcatori da Diaz (31′). Nella ripresa ancora Reggiomediterranea. Le altre due reti per gli ospiti portano la firma di Jallow (26′) e Diaz (che firma la personale doppietta al 41′). Gallico Catona in giornata no e da rivedere.

Olympic Rossanese – Bovalinese 3-2

Fra le squadre che volgiono e possono ben figurare quest’anno c’èanche l’Olympic Rossanese di Pascuzzo, che esce vittoriosa dal confronto con la matricola matricola Bovalinese. Ma non è stato tutto facile. I rossoblù sbloccano il risultato con Zangaro su rigore e vanno all’intervallo in vantaggio. Ma nella ripresa sono presto raggiunti da Giorgi. Margiotta riporta allora l’Olympic avanti, e poi ancora ecco la rete del 3-1 con il promettente under con il fiuto per il gol Bongiorno, rimpallo vincente sull’ultimo difensore. A fine gara rete di Iervasi dal dischetto per la Bovalinese.  

Scalea – Soriano 3-0

Nonostante abbia giocato gran parte di gara in dieci uomini per l’espulsione di Pizzoleo, arriva un benaugurante tris della nuova Scalea ai danni del Soriano. Dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate, con un gran gol Macrì rompre l’equilibrio a inizio ripresa per i padroni di casa. I biancostellati raddoppiano con Martinez (assist di u ispiratissimo Macrì) e poi chiudono quindi sul 3-0con il colpo di testa di Anzalone su calcio di punizione di Tricarico. Lo Scalea ha proprio tutta la voglia di stupire.

Isola Capo Rizzuto – Cotronei e Bocale – Sersale 0-0

Gli unici due clean sheet della prima giornata. Qualche emozione nel derby crotonese, a cominciare dal calcio di rigore fallito da Colosimo, ma  il risultato non si schioda. Squadre ben messe in campo che si sono fronteggiate con le unghie e con i denti fra Bocale e Sersale per un pareggio tutto somamto giusto.

J. Siderno – Paolana 2-0

Per l’anticipo di ieri leggi qui.

CLASSIFICA DOPO LA 1ª GIORNATA

Trebisacce, Reggiomediterranea, Scalea, Siderno, Corigliano e Olympic Rossanese 3; Sersale, Cotronei, Bocale e Isola Capo Rizzuto 1; Bovalinese, Cutro, Paolana, Soriano, Gallico Catona e Acri0.

PROSSIMO TURNO (domenica 16 settembre, ore 15,30):

Bovalinese – Gallico Catona, Corigliano C. – Isola C.R., Cotronei – J. Siderno, Paolana – Scalea, Reggiomediterranea – Cutro, Sersale – O. Rossanese, Soriano – Acri, Trebisacce- Bocale.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com