8@31

Iniziato lo smantellamento del temporaneo campo Rom di Vaglio Lise

COSENZA – “Una volta smantellato il campo rom che era stato costruito abusivamente sui margini del fiume Crati, oggi, attraverso una imponente operazione di coordinamento congiunta, il Comune di Cosenza ha avviato lo smantellamento del campo temporaneo”. Lo afferma una nota di Palazzo dei Bruzi. L’Amministrazione comunale, dopo l’abbattimento delle baracche sul fiume, aveva allestito la scorsa estate a Vaglio Lise una struttura temporanea per consentire ai cittadini rom di vivere in condizioni più sicure e igieniche.

Nel giro di 48 ore l’intera area nei pressi della stazione ferroviaria sarà liberata e le famiglie rom lasceranno definitivamente le tende con il supporto di un contributo economico comunale.

Il campo che si sta smontando – continua la nota – è un campo di protezione civile che rimarrà in

Ph. www.gazzettadelsud.it

Ph. www.gazzettadelsud.it

dotazione al Comune di Cosenza. “L’Amministrazione comunale, grazie a questo investimento, d’ora in poi, davanti ad eventuali casi di emergenza, sarà in grado di adibire un campo di soccorso temporaneo in sole 12 ore. Allo scopo di assicurare la massima trasparenza, il settore Servizi Sociali di Palazzo dei Bruzi si sta avvalendo di una interprete che traduce la dichiarazione sottoscritta dai cittadini rom, dichiarazione redatta sia in lingua italiana che in rumeno, e certificata dal Tribunale di Cosenza”.

Avevamo garantito che in tre mesi – afferma il Sindaco Occhiuto – avremmo smantellato il campo temporaneo e così è stato. Mi fa piacere sottolineare che tutto si è risolto – conclude – senza azioni cruente, ma con il dialogo e la condivisione.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com