8@30 in piazza

Catanzaro: prossima presentazione del Dossier Statistico Immigrazione 2015

jasliCATANZARO – Il prossimo 29 ottobre alle ore 10,30, presso la Sala Tricolore della Prefettura di Catanzaro, sarà presentato, in contemporanea in tutti i capoluoghi di regione, il Dossier Statistico Immigrazione. Si tratta di un progetto che traccia tutti i dati relativi al fenomeno migratorio, i quali vengono inseriti all’interno di un contesto coerente, non solo sul piano nazionale ma anche internazionale. Le diverse sezioni del lavoro si soffermano, quindi, su vari aspetti quali le pari opportunità, il lavoro, l’integrazione, dei flussi e delle permanenze del fenomeno migratorio. L’obiettivo del Dossier è quello di pensare un nuovo modo di approcciarsi al medesimo fenomeno, pensandolo in termini di supporto demografico e occupazionale, nonchè di sviluppo interreligioso e interculturale, sbocchi per i quali è necessario attuare una politica di coesione sociale. Del resto, l’anno in corso ha fatto registrare picchi starordinari di flussi migratori: al primo gennaio 2015, i residenti stranieri in Italia sono 4.637.000, 91.354 dei quali nella sola Calabria, con un aumento del 5,6% rispetto all’anno precedente e dell’1,9% rispetto alla media nazionale. Senza contare, quindi, le 30.535 richieste d’asilo verificatesi nei soli primi sei mesi dell’anno corrente, a fronte di 120.000 sbarchi, sullo sfondo di gravi crisi belliche e umanitarie.

L’incontro di presentazione del Dossier vedrà la partecipazione di S.E. il Prefetto Luisa Latella e del Governatore della Calabria Mario Oliverio, con approfondimento dei dati, proiettati nel video “Il Dossier Statistico Immigrazione 2015” realizzato da Rai News 24, da parte di Roberta Saladino, Dottore di Ricerca in “Storia Economia, Demografia, Istituzioni e Società nei Paesi del Mediterraneo” dell’Università della Calabria e Referente Scientifico del Centro Studi e Ricerche IDOS per la Calabria. Non mancherà l’intervento di Andrea Ludovico, Dirigente Ufficio Immigrazione della Questura di Catanzaro; di Mauro Vitaliano, Educatore della Fondazione Città Solidale Onlus; di Napo Diadij, proveniente dal Mali e beneficiario della struttura SPRAR “Vivarium” del Comune di Catanzaro.

Il Dossier è realizzato, per la prima volta,  da IDOS in collaborazione con la rivista interreligiosa Confronti, col sostegno dei Fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese e la partecipazione dell’UNRAR.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com