8@30 in piazza

Elezioni Regionali, D’Ascola: “Rappresentiamo la più bella tradizione della politica italiana”

CATANZARO – “Il mio successo non sarebbe arrivato se non avessi dimostrato la condizione politica crepuscolare e rinunciataria di Forza Italia e quindi la necessità che il ceto medio ed i moderati tutti abbiano una nuova, più vigorosa ed entusiastica rappresentanza politica”. Lo afferma, in una dichiarazione, il senatore Nico D’Ascola, che è stato candidato alla presidenza della Regione Calabria per Alternativa popolare, composta da Ncd e Udc, ottenendo l’8,75%.
“Quando si mettono in campo – aggiunge – le idee, la loro forza di persuasione e soprattutto l’impegno che viene da un nuovo soggetto politico che tuttavia rappresenta la più bella tradizione della politica italiana, ossia quella che si riflette nella rappresentanza del popolo dei moderati, i risultati giungono immancabilmente”.
“I punti di forza di questa mia campagna elettorale – conclude D’Ascola – sono stati costituiti dalla presentazione agli elettori di Alternativa popolare e quindi di un partito che eredita la storica convergenza tra mondo cattolico e mondo liberale”.

Print Friendly, PDF & Email





To Top