8@30 in piazza

Manifestazione presso la Casa Circondariale di Palmi

PALMI (RC) – Venerdì 8 agosto, i Radicali calabresi, dalle 9.00 alle 15.00, manifesteranno con un presidio nonviolento presso la Casa Circondariale di Palmi. Lo scopo è quello di sostenere il satyagraha in corso di Marco Pannella e Rita Bernardini, quest’ultima in sciopero della fame dal 30 giugno scorso, sostenuta da oltre trecento cittadini, per chiedere al governo e al Parlamento di interrompere il massacro delle morti e dei suicidi in carcere, interrompere la “tortura democratica” del 41bis perpetrata persino con detenuti dichiarati incapaci di intendere e di volere, e garantire diritto alle cure e alla salute nelle carceri. Alle 11.00 ci sarà  una conferenza stampa in cui verrà chiesta alla politica regionale di istituire il garante per i diritti delle persone private della libertà personale anche in Calabria e, all’informazione pubblica regionale un maggior impegno su questi temi. I radicali chiedono, inoltre, maggiore informazione su questi temi anche dal servizio radiotelevisivo pubblico regionale. In Italia  – afferma Giuseppe Candido, segretario dell’associazione Non Mollare e militante del Partito Radicale Nonviolento ,  – siamo formalmente contro la pena di morte, ma tolleriamo la morte per pena inumana e degradante. Tolleriamo, cioè, la morte per suicidi di liberazione (24 dall’inizio dell’anno) e la morte per ritardo o mancanza di cure. Dall’inizio dell’anno 82 morti. Sono numeri che dovrebbero far riflettere.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com