8@30 in piazza

‘Ndrangheta, confische di beni e sequestri

REGGIO CALABRIA –  Due diversi provvedimenti, uno di sequestro e l’altro di confisca di beni, sono stati eseguiti dalla Squadra mobile di Reggio Calabria per un valore di 2 milioni di euro. Sigilli ad alcuni immobili a Reggio Calabria riconducibili a Paolo Schimizzi, ritenuto esponente della cosca Tegano ,mentre a Gioia Tauro è stata confiscata una villa con piscina nella disponibilità di Girolamo Magnoli, ritenuto a capo di una organizzazione dedita al traffico internazionale di stupefacenti.

Print Friendly, PDF & Email





To Top