Attualità

Appuntamento nel 2048. Emozioni e ricordi custoditi nella Capsula del Tempo

CERISANO (CS) – Nel giorno del solstizio d’estate, esattamente fra trent’anni, un gruppo di giovanissimi alunni che oggi frequentano le scuole elementari e medie di Cerisano, si sono dati appuntamento per riscoprirsi adulti e rivivere la magia del tempo che passa. La magia di ricordi e istantanee che ieri sera hanno custodito nella Capsula del Tempo, un’iniziativa che li vedrà nuovamente protagonisti il 21 giugno del 2048.

Ieri sera, nel piazzale antistante l’Istituto Comprensivo di Cerisano la Capsula del Tempo, progetto unico in Calabria – fortemente voluto e portato avanti dal dirigente scolastico Concetta Nicoletti e dell’amministrazione comunale di Cerisano, è stata custodita e conservata. All’interno di essa fotografie, immagini, video, sentimenti e ricordi che ritraggono i giovani studenti a scuola, nei momenti di vita quotidiana o alla scoperta di un paese ricco di storia e tradizioni. E con essi i loro racconti, di ieri e di oggi, le speranze per un futuro migliore. Sogni di vita racchiusi nel tempo e che fra trent’anni esatti avranno modo di rispolverare. Un’iniziativa che si propone come “guardiano” del tempo e proietta, attraverso gli sguardi degli alunni al futuro.

L’EMOZIONE DELLA DIRIGENTE SCOLASTICA CONCETTA NICOLETTI

«All’interno della capsula – ha spiegato la dirigente Nicoletti –  un hard disk digitale di nuova generazione, che conserverà intatti i fotogrammi della scuola, fino al 2048, appuntamento in cui i protagonisti di oggi, alunni e alunne, si ritroveranno adulti.  Un momento da vivere con la stessa intensità e lo stesso trasporto, per riscoprire quanto, forse, altrimenti sarebbe stato dimenticato». Dopo i saluti istituzionali da parte dell’assessore all’Istruzione del Comune di Cerisano Francesca Pellegrino che ha sottolineato «il valore simbolico di questa importante iniziativa che vede protagonisti i nostri giovani» e del sindaco di Marano Marchesato Eduardo Vivacqua, alla sua prima uscita ufficiale dopo la riconferma a primo cittadino lo scorso 10 giugno,  è toccato alla Giovane Orchestra dell’Istituto Comprensivo di Cerisano – diretta dal Maestro Fabrizio Zecca – toccare le corde del cuore e far vivere attraverso la musica emozioni, sensazioni e magie. Note e melodie che resteranno sempre impresse e inalterate anche fra trent’anni.

Francesco Farina

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com