Attualità

Consegnato a Cosenza attestato European City of Sport 2020

Questa mattina a Roma, nel salone d’onore del Coni, gli assessori di palazzo dei Bruzi Carmine Vizza (delegato allo Sport) e Rosaria Succurro (delegata al Turismo e al Marketing territoriale) hanno ritirato, in occasione della consegna delle Ciotole per le benemerenze dello Sport europeo 2019, il riconoscimento di ‘European City of Sport 2020’. L’attestato, ricevuto alla presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò, sottolinea il valore attribuito dal Coni alla città di Cosenza e alla sua incisiva azione politica nell’ambito delle infrastrutture sportive, del benessere e di una complessiva attenzione alla qualità della vita del cittadino. “Siamo orgogliosi di questo ulteriore riconoscimento – afferma il sindaco Mario Occhiuto - perché è un riconoscimento che premia le politiche attuate nel segno di una indiscutibile crescita di Cosenza, sempre più luogo di ispirazione quando si tratta di quei Comuni del Centro Sud, e non solo, che registrano un notevole sviluppo quando si parla di rigenerazione urbana”. La manifestazione odierna nella capitale anticipa il galà di consegna della bandiera ufficiale a Cosenza che si terrà a Bruxelles il prossimo 10 dicembre e che rappresenterà l’avvio ufficiale per Cosenza “Città Europea dello Sport 2020”.

COSENZA – Questa mattina a Roma, nel salone d’onore del Coni, gli assessori di palazzo dei Bruzi Carmine Vizza (delegato allo Sport) e Rosaria Succurro (delegata al Turismo e al Marketing territoriale) hanno ritirato, in occasione della consegna delle Ciotole per le benemerenze dello Sport europeo 2019, il riconoscimento di ‘European City of Sport 2020’. L’attestato, ricevuto alla presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò, sottolinea il valore attribuito dal Coni alla città di Cosenza e alla sua incisiva azione politica nell’ambito delle infrastrutture sportive, del benessere e di una complessiva attenzione alla qualità della vita del cittadino.

«Siamo orgogliosi di questo ulteriore riconoscimento – afferma il sindaco Mario Occhiuto – perché è un riconoscimento che premia le politiche attuate nel segno di una indiscutibile crescita di Cosenza, sempre più luogo di ispirazione quando si tratta di quei Comuni del Centro Sud, e non solo, che registrano un notevole sviluppo quando si parla di rigenerazione urbana».

La manifestazione odierna nella capitale anticipa il galà di consegna della bandiera ufficiale  a Cosenza che si terrà a Bruxelles il prossimo 10 dicembre e che rappresenterà l’avvio ufficiale per Cosenza “Città Europea dello Sport 2020”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com