Attualità

Dipendenti comune di Reggio senza stipendio, la FIL attacca

REGGIO CALABRIA – Continua la questione della mancata erogazione degli stipendi dei dipendenti del comune di Reggio Calabria. Non vedendo risolto il contenzioso, la FIL scende in campo ancora con una nota stampa:

«Ci risiamo! A distanza di due mesi dal nostro ultimo appello al Segretario Generale del Comune di Reggio Calabria, Antonia Giovanna Acquaviva, affinché fossero pagati con regolarità gli stipendi ai dipendenti comunali, dobbiamo registrare l’ennesimo ritardo immotivato: solo una scarna comunicazione ha informato i dipendenti che non avrebbero ricevuto lo stipendio il 27 senza peraltro indicare una data alternativa.

Per la FIL si tratta dell’ennesimo atto discriminatorio verso i lavoratori e le loro famiglie, che dimostra a dir poco la scarsa sensibilità di questa Amministrazione per le necessità dei propri dipendenti: nessuno ricorda negli ultimi 35 anni il reiterarsi di problemi di questo tipo.

Ribadiamo che si tratta di una grave mancanza nei riguardi di lavoratori che con il solo stipendio devono fare già i salti mortali per arrivare a fine mese.

Intanto si diano ragioni concrete ai dipendenti di questo ennesimo ritardo, con motivazioni precise e puntuali. Intervenga infine il Sindaco a porre rimedio a una situazione non più episodica, ma che sta diventando piuttosto una prassi, che costringerà i lavoratori a intraprendere forme di protesta e azioni a tutela dei propri diritti.»

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top