Attualità

IIS “DA VINCI” DI SAN GIOVANNI IN FIORE PRIMO CLASSIFICATO

Scienza_Firenze300Riconoscimenti nazionali ottenuti in questi giorni, a Firenze e a Torino, dall’IIS “Da Vinci” di San Giovanni in Fiore. Gli studenti dell’ITI sono stati inseriti dal Miur tra le eccellenze scolastiche italiane. Nella tredicesima edizione di “Scienza Firenze”, a ricevere la menzione d’onore sono stati Stefania Campana, Pierluigi Marasco, Katia Mancina e Marco Mancina, sotto le direttive dei professori Andrea Checchetti, referente del progetto, e Rosangela Veltri, docente di laboratorio. Sono stati premiati grazie ad un progetto suggestivo sulle trasformazioni nei fenomeni naturali. Gli studenti hanno realizzato una tesina dal titolo. “Determinazione del pKa del rosso metile mediante spettrofotometria UV/visibile”.

“L’utilizzo della metodologia per progetti nella didattica delle scienze – spiega il professor Checchetti – rappresenta, nel percorso formativo degli studenti della scuola media superiore italiana, una modalità per ritrovarsi davanti situazioni reali da studiare, uno stimolo a trovare strategie idonee per individuare soluzioni pratiche e ottenere un risultato finale”.

La necessità di fornire agli studenti strumenti e competenze al passo col progresso scientifico e tecnologico è, dunque, il principio informatore della scuola diretta dal professor Giovanni Tiano. “Seguire progetti di questo tipo – dice ancora il professor Checchetti – richiede scelte progettuali intenzionali: spazi, tempi e setting diversi da quelli che si ritrovano tradizionalmente all’interno dell’organizzazione scolastica. Ma è un’esperienza forte, importante sul piano dell’apprendimento”.

Ricordiamo che l’IIS “Da Vinci” fa parte di quel movimento, nato dalle scuole e dall’esperienza diretta in aula di docenti e studenti, che si chiama “Avanguardie educative”. Idee, progetti e novità finiscono puntualmente sul blog della scuola avanguardieducativedavincisgf.wordpress.com/.

Anche questo modo di lavorare ha portato gli alunni della V C (Luigi Benincasa, Deborah Cimino, Stefania Foglia, Francesco Saverio Iaquinta, Cristina Martino, Serafina Mele, Antonio Mosca, Rosa Pia Olivito, Salvatore Talerico e Filomena Tridico, docente referente il prof. Checchetti Andrea, docente di laboratorio la prof.ssa Anna Barbara Secreti) a risultare primi classificati nell’ambito del concorso promosso dall’Istituto nazionale di ricerca metrologica per “Torinoscienza”. Tema del concorso “Come immaginate l’incertezza di misura: descrizione ed esempio concreto”. Il premio è andato ad un prestigioso lavoro dal titolo: “Determinazione contemporanea di Cromo e Manganese. Comparazione dei risultati ottenuti con il metodo dell’additività delle assorbanze e il metodo di analisi per regressione lineare a diverse lunghezze d’onda”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com