Attualità

Nutritevi dei colori della vita, chiude il secondo anno di partecipazione

CATANZARO – Chiude con un successo di ascolti il secondo anno di partecipazione della campagna di informazione e promozione “Nutritevi dei colori della vita” (www.nutritevideicoloridellavita.com) – promossa da UNAPROA e cofinanziata da Stato italiano e Unione europea –  a “Ricette all’Italiana”, la trasmissione mattutina di Rete 4 che va alla scoperta delle località più belle d’Italia attraverso le loro unicità gastronomiche artistiche e culturali.

La serie di dodici puntate andata in onda a maggio e giugno, ha interessato il territorio delle regioni Calabria, Puglia e Basilicata, coinvolgendo gli spettatori di Rete 4 in un appassionante viaggio di scoperta delle eccellenze ortofrutticole di quest’area del Meridione, presentate da esperti della produzione seguendo la linea dei Cinque colori del benessere.

logo_campagna-534x264

I dati di ascolto registrati per tutto il ciclo della trasmissione si sono attestati sopra la media, con un picco record di share del 6,20%, mai registrato prima nella fascia oraria, nella puntata di martedì 14 giugno.
Attraverso i 5 colori che contraddistinguono le proprietà di frutta e verdura (verde, bianco, giallo-arancio, rosso e blu-viola), la campagna “Nutritevi dei colori della vita” ha creato un percorso di conoscenza di alcuni prodotti della migliore tradizione agroalimentare italiana, permettendo alla trasmissione televisiva di puntare i riflettori su produzioni di grande valore.

Dal color giallo-arancio, con il limone di Rocca Imperiale IGP, le clementine bio di Montescaglioso, le albicocche di Scanzano Jonico, le pesche nettarine e le albicocche rosse di Corigliano Calabro, ad uno ad uno sono stati portati alla ribalta prodotti da veri intenditori. Così per il verde, hanno sfilato i carciofi di Bernalda, il fagiolo con l’occhio di Leverano, le zucchine di Castrovillari, la meloncella e le zucchine di Copertino. E ancora, per il bianco i finocchi di Pisticci e la cipolla IGP di Tropea, per il rosso le fragole di Scanzano Jonico e della Piana di Lamezia, i pomodori di Nardò e i peperoni rossi topepo della Piana di Lamezia. Infine per il blu-viola la melanzana di Leverano.

Tanta tipicità, diversità e varietà per ricordare a tutti che mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno di 5 colori diversi, non è solo la chiave per il benessere, ma anche un modo di conoscere la nostra bella Penisola tramite i suoi eccezionali sapori.

È possibile rivedere tutti gli spezzoni delle puntate di “Ricette all’Italiana” dedicati ai prodotti ortofrutticoli e al benessere dei loro colori, visitando la sezione video della pagina Facebook di Nutritevi dei colori della vita:
https://www.facebook.com/nutritevideicoloridellavita/

Cliccare qui per scaricare il comunicato stampa in formato pdf

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com