Attualità

Unical, nasce la Società Italiana di Intelligence

Mario Caligiuri

RENDE (CS) – Promuovere in Italia la cultura e lo studio dell’intelligence, facendola riconoscere come disciplina accademica, in analogia con quanto accade in altre nazioni. È l’obiettivo della neonata Società Italiana di Intelligence, abbreviata in SocInt, realtà costituita da una serie di docenti universitari e presieduta da Mario Caligiuri (nella foto), professore ordinario di Pedagogia della comunicazione presso l’Università della Calabria e direttore del primo Master in Intelligence delle università pubbliche italiane, promosso nel 2007 con il supporto di Francesco Cossiga.

Con chi dialogare

Ubicata come sede presso l’Università della Calabria, la SocInt – spiegano i loro creatori – si rivolge alla comunità accademica, a chi ha conseguito un master o una laurea in intelligence, agli studiosi, ai ricercatori di varie discipline che compongono la base di conoscenza dell’intelligence, considerata “un punto di incontro di saperi umanistici e scientifici: dall’informatica alla storia, dalla pedagogia alla statistica”.

Vertice e comitato scientifico

Nutrita e variegata la sua composizione. Il vice presidente è l’islamista Alberto Ventura mentre il segretario è l’informatico Domenico Talia. Del Comitato scientifico fanno parte rettori come Alberto De Toni e Antonio Uricchio, professori universitari come Paolo Boccardelli e Michele Colajanni, decani degli studi sull’intelligence come Umberto Gori e Carlo Jean, direttori di master e corsi di perfezionamento come Luciano Bozzo e Marco Mayer, funzionari dello Stato come Carlo Mosca e Marco Valentini, giornalisti come Lucio Caracciolo, manager come Paolo Messa e responsabili della sicurezza aziendale come Alfio Rapisarda ed Enrico Pirastru, insieme ad altri.

Le prime attività

Nel prossimo mese – come informa una nota -, si terrà a Roma la prima riunione del comitato scientifico a margine della quale verranno comunicate le prime iniziative, che spaziano dal coinvolgimento del mondo accademico all’organizzazione di un’università d’estate dal 5 al 7 settembre 2019.

Le iscrizione a socio ordinario sono già aperte e le relative richieste di ammissione, che verranno inoltrate al Comitato direttivo, possono essere compilate tramite il sito della Società.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com