Cronaca

Bombe a Reggio Due condanne ed una assoluzione

Il tribunale di Catanzaro

Il tribunale di Catanzaro

CATANZARO – Due condanne ed una assoluzioni. Questa la decisione dei giudici del tribunale di Catanzaro per l’intimidazione all’ex procuratore Giuseppe Pignatone, ora capo della Procura di Roma, nonostante il pm Domenico Guarascio aveva chiesto condanne tra i dieci e gli otto anni.

Le condanne sono 8 anni e 6 mesi per Lucisano Lo Giudice, fratello del pentito Nino e 5 anni e 8 mesi per Antonio Cortese. Assolto Vincenzo Puntorieri.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top