Cronaca

Non si ferma lo sciame sismico nel Tirreno

terremoto

COSENZA – Dopo le sette scosse di terremoto di ieri – di cui la più importante registrata alle 6,31 del mattino di intensità 4,4 – prosegue lo sciame sismico a largo della costa di Scalea, nel Tirreno cosentino settentrionale. Questa mattina sono già tre le scosse rilevate dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia: alle 5,43, alle 7,27 e alle 9,09, con magnitudo da 2,0 a 2,4. 

E un’altra più intensa, di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 15,20, sempre in mare e ad una profondità di 27 km. A seguire un’altra alle 15,47 (2.4 Ml).

Per il momento non ci sono danni

«Dalle verifiche effettuate, il sisma, con epicentro localizzato nel mar Tirreno, risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose”, ha riferito ieri il Dipartimento della Protezione civile. Nella nota si aggiunge che «la Sala situazione Italia del Dipartimento si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile».

Data e Ora (Italia  Magnitudo   Zona 
2019-10-26 09:09:53 ML 2.0 Tirreno Meridionale (MARE)
2019-10-26 07:27:10 ML 2.4 Tirreno Meridionale (MARE)
2019-10-26 05:43:53 ML 2.1 Tirreno Meridionale (MARE)
2019-10-26 05:26:37 ML 2.2 Galeata (FC)
2019-10-26 05:14:26 ML 2.6 Tirreno Meridionale (MARE)
2019-10-26 03:17:51 ML 3.4 3 km W Milo (CT)
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com