Cronaca

Otto feriti per i botti di Capodanno

COSENZA  – E’ di otto feriti il bilancio dei botti di Capodanno in Calabria. Fortunatamente nessuno di essi riversa in gravi condizioni. 

Il maggior numero di feriti si è registrato in provincia di Crotone. 

L’episodio più pericoloso si è verificato  proprio nel capoluogo pitagorico dove un uomo, per l’esplosione di un petardo, si è procurato una ferita alla mano ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Gli altri quattro casi si sono verificati in comuni della provincia.

Due le persone rimaste ferite a causa dei botti nel Cosentino

In particolare un uomo di Fagnano Castello ha riportato la frattura della mano ed escoriazioni al torace e al volto, mentre una donna di Rossano si è ustionata un occhio.

Una persona è rimasta ferita alla mano anche a Catanzaro.

Nessuna segnalazione di problematiche legate all’uso di materiale esplodente, invece, dalle province di Reggio Calabria e Vibo Valentia.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com