Cultura&Spettacolo

“Prevenzione Creativa” per le Giornate Cardio Metaboliche Reggine VIII edizione

opere esposte (1)Nei giorni scorsi l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria è stata  presente con la mostra“Prevenzione Creativa ”, coordinata  dalle docenti di Anatomia Artistica Domenica Galluso e Giovanna Mandalari, all’interno del convegno medico scientifico Giornate Cardio Metaboliche Reggine VIII edizione, presso il Palazzo Auditorium  Sala “Nicola Calipari”  della  Regione Calabria, organizzato dai Dott. Enzo Amodeo, cardiologo presso l’Unità di Cardiologia degli Ospedali Riuniti, e Giovanni Perrone, responsabile del servizio di Diabetologia del Polo Sanitario Reggio Calabria Sud. Una vera e propria collaborazione sinergica, che si è consolidata nel tempo grazie e soprattutto  al coinvolgimento degli studenti partecipanti. La mostra mette in risalto il connubio che esiste tra Arte e Scienza, tra creatività e prevenzione medica, un esempio significativo di un percorso di collaborazione temporale ed oggi giunto già al settimo anno, tra l’ accademia e questa  consolidata realtà convegnistica. Gli allievi Trovato, Scolaro, Pagano, Zumbo, Condello, Passaro della Scuola di Decorazione Triennio,  Latella, Previte, Versace della Scuola di Scenografia Biennio, Costantino, Barbalace, Trimarchi, Trampolino, D’Agostino, Mancin della Scuola di Scultura Triennio,  Speranza della Scuola di Grafica D’Arte Biennio,  Godino, Grillo, Costanzo, Minisi, Cilona, Mazzitelli, Baronetto, Ferrara, Romeo, Melito, Megali, Barbuto, Dattola, Napoli N., Napoli N., Minutoli  della Scuola di Pittura Triennio e Moio, Dimondo, Tuscano, Neri, Pizzonia, Panzitta, Focà, Giacco, Cojocaru, Turano, Barletta, Fuscà,premiazione Miano, Salvatore, Ligato  della Scuola di Pittura Biennio hanno presentato le loro opere, espressioni dinamiche di una straordinaria fantasia espressa in una  molteplicità stilistica, tecnica e creativa. Ed è con  le tecniche della pittura, della scultura, della decorazione, della grafica d’arte e della scenografia che gli studenti hanno  espresso  e trasmesso  opere  di altissimo livello estetico emozionale.  Al termine dei lavori , con la presenza del Presidente dell’Accademia di Belle Arti Dott. Cosimo Carmelo Caridi e i Dott. Enzo Amodeo e Giovanni Perrone,  si è proceduto alla consegna dei premi di riconoscimento assegnati agli studenti Alessandro Speranza, Graziella Romeo , Sara Tuscano e  Rita Trovato che con le loro opere hanno saputo creare immagini originali sia nel tratto, che nell’originalità del cromatismo, suggerendo emozioni, vitalità, e dinamismo.  Rappresentazioni artistiche  che nascono, crescono e si sviluppano dove si lascia spazio alla libera creatività proveniente dalla conoscenza e dagli impulsi esterni. Una creatività umana, in questo caso,  intesa come un processo di condivisione di tematiche  che attraverso l’elaborazione di  vincoli e regole scientifiche  risulta ricca di immaginazione e cromatismo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com