Cultura&Spettacolo

Rendano, applausi a scena aperta per il musical “Flashdance”

COSENZA – Quattro lunghi applausi al termine della rappresentazione hanno calorosamente abbracciato e salutato i cantanti, gli attori e i ballerini del musical “Flashdance”, andato inscena ieri sera al teatro Alfonso Rendano, nell’ambito di “Fatti di musica” 2018, la rassegna per il miglior live d’autore ideata e diretta da Riggero Pegna.

FlashdanceCosì, mentre in contemporanea al PalaCalafiore di Reggio Calabria ci si emozionava per “La Divina Commedia” di Marco Frisina e Andrea Ortisil Festival di Pegna ha bissato il successo a Cosenza, in un Rendano gremito in ogni ordine di posto per la prima delle tre repliche calabresi del musical che andrà in scena martedì al Teatro Politeama di Catanzaro e, infine, sabato 8 dicembre Teatro Cilea di Reggio, chiusura ufficiale dellaa trentaduesima edizione di “Fatti di Musica”.

Flashdance: la forza di un sogno dal 1983

Applauditissimi Valeria Belleudi e Lorenzo Tognocchi, che a fine serata nei ruoli di Alex e Nick, la regia di Chiara Noschese, le coreografie di Marco Bebbu, la musica e canzoni originali di Robert Cary Robbie Roth. Ma anche Ilaria De Rosa nei panni di Kiki, Elisa Lombardi in quelli di Gloria, Altea Russo (Hannah), Lorena Crepaldi (Louse/mrs Wilde), ma anche per il ballerino Renato Capalbo, che giocava in casa. Flashdance Tognocchi, che a fine serata non si è risparmiato per i selfie e due chiacchiere con tutti, così come il resto del cast, ha dichiarato di essere rimasto piacevolmente sorpreso del «calorosissimo pubblico di Cosenza».

La memorabile pellicola del 1983 diretta da Adrian Lyne, ha confermato la bontà di tutti gli ingredienti del suo successo anche nella riuscita trasposizione in musical, grazie al ricco cast, ad un accattivante allestimento scenico  e alle intramontabili hit originali: What a feeling, Maniac, Gloria, Man Hunt, I love Rock’n Roll. Proiezioni e luci, anche in questa caso, hanno  fanno da cornice ad una grande storia d’amore, di amicizia e di riscatto personale, la storia di un sogno e del coraggio di poterlo realizzare.

Da Flashdance a Dirty Dancing

«Quest’anno – afferma Pegna – direi che Fatti di Musica si conclude in modo davvero pirotecnico. Un’esplosione di gioia e di emozioni che anticipa anche l’apertura del 2019 con Dirty Dancing, il 23 gennaio al Teatro Rendano di Cosenza e il 24 gennaio al Teatro Cilea di Reggio. A breve, annuncerò gli altri appuntamenti della prima parte, che si concluderà il 3 aprile con l’attesissimo concerto della band dell’anno, Thegiornalisti, al Palacalafiore di Reggio».

L’edizione 2018 del Festival “Fatti di Musica”, media partner Radio Juke Box, unico festival regionale di grandi eventi nazionali e internazionali, è realizzata in collaborazione con l’ Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, nell’ambito dei Grandi Festival Internazionali Storicizzati e, per alcune sezioni, con il Festival “Alziamo il sipario”dell’ Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Calabria.

Andreina Morrone
G. Trombino

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com