Cultura&Spettacolo

Shortini film Festival

download (1)

Cosenza.Nuova affermazione per i filmakers cosentini Francesco Gallo e Francesco Vilotta alla settima edizione dello “Shortini Film Festival” di Augusta, in Sicilia, conclusosi nei giorni scorsi nella suggestiva cornice di Piazza d’Astorga. Il cortometraggio “Che fine ha fatto Pinocchio?”, sceneggiato da Francesco Gallo, prodotto da Francesco Vilotta con l’Associazione culturale Samizdat e diretto dalla giovanissima regista Chiara Pellico, si è aggiudicato, nella sezione Junior, il Premio della Giuria tecnica. Interpretato da un cast di giovanissimi attori, di età compresa tra i 7 e 13 anni e che hanno avuto la fortuna e il privilegio di essere affiancati dall’attore calabrese Salvatore Chiefalo e, in uno straordinario cameo, dal musicista e cantautore Vinicio Capossela, che al momento del ciak era a Cosenza durante il suo tour “Rebetiko Gymnastas”, il corto racconta la storia di Lucignolo, riportato in vita per ritrovare  l’amico Pinocchio misteriosamente scomparso nel Paese dei Balocchi. L’ex ciuchino avrà a disposizione solo tre giorni per convincere gli altri personaggi della favola (che nel frattempo sono profondamente cambiati) ad unirsi a lui in questa difficile  impresa. Ce la faranno? La risposta si può trovare su “Youtube” dove sarà possibile assistere alle avventure dei giovani “eroi” alla ricerca del burattino scomparso, al  ritmo di un’incalzante colonna sonora. Gli spettatori, inoltre, potranno divertirsi ad indovinare le tante citazioni cinematografiche sparse per tutto il corto. Sì, perché la premiata ditta Gallo&Vilotta, oltre ad aver fatto studiare, per l’occasione, ai piccoli attori l’immortale romanzo di Collodi, ha cercato di iniziarli anche alla settima arte. Così, la piazza d’Astorga di Augusta, per il secondo anno consecutivo, ha deciso di premiare un cortometraggio totalmente realizzato a Cosenza “per l’intelligenza narrativa coniugata ad una regìa semplice” – questa la motivazione. Il corto “Che fine ha fatto Pinocchio?” è stato realizzato durante l’edizione 2012 dell’iniziativa dell’Amministrazione comunale “Buone feste cosentine” in collaborazione con le scuole elementari dell’Istituto comprensivo “Spirito Santo” di Cosenza. Soddisfazione per il nuovo riconoscimento attribuito a Francesco Gallo e a Francesco Vilotta è stata espressa dal Consigliere comunale Pierluigi Caputo, componente della Commissione cultura di Palazzo dei Bruzi che aveva tenuto a battesimo i due filmakers cosentini quando, proprio in commissione cultura, venne presentato il loro cortometraggio “Due amici”, premiato sia al Festival di Giffoni che alla sesta edizione dello “Shortini Film Festival” di Augusta. “Questo nuovo premio ai nostri due concittadini fa comprendere che la commissione cultura aveva visto giusto e che scommettere sulle loro qualità e capacità ha significato puntare su due talenti che meritavano di essere valorizzati.”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top