Attualità

Una notta per i classici

COSENZA – La terza edizione della notte dei licei è stato un  successo, superando ogni aspettativa.

E’ cresciuta, infatti, l’adesione alla notte dei licei giunta alla sua terza edizione e nata allo scopo di rendere sempre più attuali gli insegnamenti delle materie classiche. Dalle 150 adesioni del primo anno quest’anno la notte dei licei ha raggiunto il numero di 388 licei classici partecipanti ed il patrocinio del Miur.

Una maratona tra letture di brani, rappresentazioni teatrali, spettacoli musicali e di danza, incontri con gli autori, mostre fotografiche, cortometraggi e cineforum. Una notte di festa che ha coinvolto anche il liceo classico Bernardino telesio di cosenza per il terzo anno consecutivo.

Durante la lunga maratona notturna sono state svolte rappresentazione a tema unico ed in ogni padiglione della scuola è stato messo in scena un sotto tema per un totale di 6 rappresentazioni teatrali dalle 18 fino alla mezzanotte. Calipso, Nausica e Dafne, Elena Fedra e Lisistrata; Arianna Didone Medea ed Elettra, Saffo Alcesti, Penelope per arrivare a Giovanna D’Arco, Elissabetta I ed Olipia de Gouges, sono i personaggi protagonisti attraverso i quali sono stati affrontati i temi dell’amore, e seduzione, della gelosia e del tradimento, dell’abbandono ma anche della virtus politica. Il dirigente Antonio Iaconianni ha tenuto a precisare che lo scopo della manifestazione è stato quello di portare alla conoscenza dell’opinione pubblica la classicità, il mondo classico, la sua cultura e la sua modernità. Alla realizzazione della Notte dei Licei del Bernardino Telesio hanno contribuito tutti, dai docenti agli studenti in prima persona senza escludere il personale Ata.

Fiorenza Gonzales

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com