Imprese

Consegnati dal Commissario Straordinario della Provincia di Catanzaro i lavori dell’Istituto Alberghiero di Soverato

CATANZARO – Con la simbolica posa della prima pietra da parte del Commissario straordinario Wanda Ferro, sono stati avviati questa mattina i lavori di ampliamento dell’Istituto Alberghiero di Soverato, dopo la consegna all’impresa appaltatrice da parte dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro.

Alla consegna dei lavori hanno preso parte, oltre al Commissario Wanda Ferro e al dirigente scolastico Giuseppe Fioresta, l’ex assessore provinciale all’istruzione Giacomo Matacera, alcun ex amministratori del Comune di Soverato, l’Ufficio tecnico della Provincia e i rappresentanti dell’impresa.

I lavori, per un investimento complessivo da parte dell’Amministrazione Provinciale di 750 mila euro, prevedono la realizzazione di un nuovo edificio di due piani, per una pianta di circa 480 mq, collegato a quello esistente. L’attuale sede, di circa 5.500 mq, risultava infatti insufficiente per un istituto che ha registrato nell’ultimo decennio una consistente crescita della popolazione scolastica e, di conseguenza, una sempre maggiore necessità di spazi per l’attività didattica, che le Amministrazioni del passato hanno affrontato con interventi diretti a tamponare l’emergenza, prendendo in fitto locali offerti dal mercato immobiliare locale, quasi mai interamente rispondenti alle necessità dell’utenza scolastica, per ospitare ulteriori classi.

La volontà di soddisfare queste richieste, e l’esigenza di disporre di spazi sicuri anche dal punto di vista sismico e dell’impiantistica, hanno indotto l’Amministrazione Provinciale a reperire in tempi brevi i necessari finanziamenti, attraverso un mutuo contratto con la Cassa Depositi e Prestiti, e a predisporre un progetto di ampliamento utilizzando l’area residua sulla quale sorge l’attuale sede centrale dell’istituto.

Il criterio seguito nella progettazione è quello di un ampliamento della struttura esistente, con la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica destinato all’attività didattica e ai servizi connessi, tenendo presenti le richieste urgenti provenienti dalla dirigenza scolastica, e collegato in maniera funzionale nel rispetto della normativa sul superamento delle barriere architettoniche.

A seguito della gara d’appalto a procedura aperta, i lavori sono stati aggiudicati con un ribasso del 32,832% all’impresa Costruzioni Edili 2001 S.A.S. di Barberio Vitaliano & C, che dovrà realizzarli entro un anno. Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Gennaro Amato.

Print Friendly, PDF & Email





To Top